in ,

Libere in salita per Valentino Rossi ed Jorge Lorenzo…

Tempo di lettura: 2 minuti

jorge lorenzoSia Valentino Rossi, pilota del team Movistar Yamaha MotoGP, sia Andrea Dovizioso, pilota del Ducati Team, chiudono il venerdì australiano vicini e appena fuori dalle prime dieci posizioni.

Lorenzo undicesimo e Rossi dodicesimo, nonostante la classifica combinata li veda momentaneamente fuori dalla lotta per la pole, il loro ‘quasi’ passaggio in Q1 distorce quello che è il reale svantaggio dalla vetta, solo 0,5 e 0,7 secondi. Da svolgere ci sono ancora le terze libere per evitare il purgatorio delle prime qualifiche. Tra i due ex compagni di box e la sessione più importante del sabato potrebbe mettersi di traverso il tempo atmosferico con un peggioramento previsto da inizio mattinata.

Jorge Lorenzo: “Non ho abbastanza fiducia all’anteriore e, nonostante abbiamo provato delle soluzioni diverse di setting, non siamo riusciti ad essere abbastanza veloci. Abbiamo capito alcune cose, ma non siamo ancora a posto e quindi sarà molto importante trovare delle soluzioni per rendere la mia moto più stabile. Vedremo che tempo farà domani mattina e, se sarà asciutto, cercheremo di entrare direttamente nelle Q2”.

valentino rossiValentino Rossi: “Purtroppo non sono riuscito ad entrare nei primi dieci. Sarebbe stato importante perché qui a Phillip Island non si sa mai il tempo che ci sarà il giorno dopo. Però escludendo quello il feeling con la moto non è male. Nell’ultima uscita ho provato un’altra cosa che però non mi è piaciuta e quindi non sono riuscito a migliorare abbastanza. Però non siamo lontani. Se guardiamo la posizione può non sembrare fantastica ma il distacco con il primo è solo di sette decimi e c’è tanto lavoro da fare, speriamo che domani sia asciutto”.

Fonte MotoGP.com

Scritto da admin

A Jerez de la Frontera un casco dalla grafica originale per Marco Melandri

Sul circuito di Phillip Island è pole per Marc Marquez