Menu

Subaru BRZ Model Year 2017

Subaru BRZ Nasce dall’unione di due marchi, Toyota e Subaru, che puntano sul massimo divertimento di guida e così, la prestante coupé con un peso di soli 1239 kg ed un motore boxer da 200 cavalli, si aggiorna nei contenuti, per continuare a far sognare: la Subaru BRZ conquista, ammalia, pretende.

Era il 2006 quando i due grandi colossi giapponesi decisero di irrompere nel segmento delle coupé, divertenti e prestazionali, ma non eccessivamente costose, la Subaru BRZ, è una 4 posti con un baricentro molto basso ed una distribuzione pressoché perfetta dei pesi.

Dai collettori di aspirazione alle sospensioni, dai carter motore all’impianto di scarico, in Subaru hanno rivisto numerosi particolari tecnici al fine di permettere una notevole diminuzione del peso.
Il cofano è in alluminio, il tetto in acciaio con uno spessore di soli 0,65 millimetri, la ripartizione dei pesi è 53% sull’anteriore e 47% al posteriore, inoltre il CX è di 0.27, un valore record per una coupé per punta alle prestazioni senza alcun vezzo aerodinamico eccessivo.

Subaru BRZ Il due litri boxer è aspirato, vanta una potenza massima di 200 cavalli, un alesaggio e corsa di 86 millimetri ed un allungo degno di un auto da corsa: la cattiveria di questo propulsore di traduce in un sua folle corsa del contagiri verso la zona rossa, limite che sfiora gli 8.000 giri al minuto!

Disponibile sia con cambio manuale che automatico, la Subaru BRZ ha una velocità massima di 226 km/h e brucia i 100 km/h con partenza da fermo in soli 7,6 secondi ( 210km/h di velocità massima e 8,2 secondi per la versione con trasmissione automatica.

Le sospensioni anteriori sono delle classiche McPherson, il cui schema è stato appositamente rivisto dai tecnici giapponesi per assicurare un peso minore ma una rigidità uguale .

Prezzi a partire dai 30.150€ per la versione con cambio manuale.

ReporTMotori TV

Newsletter