Menu

Concept Audi connected mobility

Concept Audi connected mobilityAl Salone dell’Automobile di Pechino 2016 debutta il concept Audi connected mobility basato sul modello Audi Q3, il compatto SUV urbano del Marchio.

Il prototipo Concept Audi connected mobility offre una mobilità sportiva e multi-funzionale per le grandi metropoli caratterizzate da elevato traffico e viabilità limitata.

Pensato appositamente per i mercati con crescente urbanizzazione come quello cinese, il Concept Audi connected mobility è stato sviluppato presso il centro ricerca e sviluppo Audi a Pechino con particolare attenzione al target dei giovani, i cosiddetti “progressive drivers”.

Un longboard multifunzionale ad alimentazione elettrica che misura 1,05 metri di lunghezza, è integrato nel paraurti posteriore della vettura per consentire un facile posizionamento. Per garantire sempre la massima fruibilità, il dispositivo viene ricaricato automaticamente quando posizionato in vettura. La ricercatezza del design include materiali premium di qualità superiore come fibra di carbonio e alluminio.

Il sistema infotainment della vettura è collegato direttamente al calendario dello smartphone dell’utente. Sulla base della tempistica di arrivo prevista per raggiungere la destinazione, il sistema calcola tutte le possibili alternative di percorso più veloci basate sui dati di traffico in tempo reale. Nel caso in cui l’opzione di utilizzo del longboard risulti la più veloce, il sistema consiglia un parcheggio nelle vicinanze in modo che il conducente possa continuare il tragitto verso la destinazione con il longboard elettrico. Le informazioni di navigazione si sincronizzano con la App Audi MMI connect dello smartphone che continua quindi a guidare l’utente lungo il percorso.

Il longboard multifunzionale dispone di una batteria con oltre 12 chilometri di autonomia, raggiunge una velocità massima di 30 km/h e può essere utilizzato in tre modalità di guida: in modalità “scooter”, lo smartphone può essere comodamente collegato al manubrio ripiegabile per visualizzare le istruzioni di navigazione.

La velocità viene regolata tramite un comando posto sulla manopola destra del manubrio, mentre alla sua base può essere comodamente agganciato uno zaino.
Con il manubrio ripiegato in basso è attivabile la “modalità sport“, in cui l’utente può controllare la velocità tramite un comando remoto. Nella terza modalità, il longboard può essere utilizzato come dispositivo per il trasporto di bagagli o borse della spesa: connesso in modalità wireless a uno smartphone o uno smart-watch, il longboard segue automaticamente il suo proprietario.

Il concept Audi connected mobility è basato sul modello Audi Q3 che viene prodotto anche localmente in Cina. Più di 70.000 unità sono state vendute nella regione nell’anno 2015, rendendo Audi Q3 leader di mercato nel segmento dei SUV premium compatti. Al Salone dell’Automobile vdi Pechino 2016, Audi lancia la rinnovata Audi Q3 sul mercato cinese.

ReporTMotori TV

Newsletter