in

Yamaha XV950 Ultra by GS Mashin

Tempo di lettura: 2 minuti

Yamaha XV950 Ultra by GS MashinE’ tempo di special, è tempo di proporre una moto che ha l’originalità nel suo spirito e che nasce in officine dove l’artigianalità predomina: la Yamaha XV950 Ultra è frutto della maestria dell’officina GS Mashin .

Nata tra anni fa grazie all’idea di Tom Mosimann, la GS Mashin è cresciuta nel tempo grazie alla sua abilità nel creare moto uniche ed originali, su questi presupporti nasce la Yamaha XV950 Ultra, una moto che abbina la leggerezza ad elementi unici e rigorosamente artigianali.

adicalmente diverso dalla XV950 di produzione, questo mezzo “speciale” rispetta appieno la filosofia costruttiva Yard Built: per realizzarlo, infatti, non sono stati effettuati tagli o saldature al telaio originale. Tom ha preso ispirazione dall’architettura gotica per creare una Special bassa e “cattiva”, con ruote alte e strette e grafiche che non passano inosservate.

La carena di XV950 Ultra è battuta infatti a mano e ricavata da una lastra d’acciaio di 1.5 mm, mentre i supporti sono stati ottenuti da un tubo di scarico anch’esso in acciaio. Un faro compatto della Bates è stato perfettamente integrato nella carena, insieme alle due frecce Highsider. Anche il serbatoio è stato realizzato a mano: la sezione superiore creata con una trancia, mentre quella inferiore deriva dal serbatoio originale. Uno degli elementi di spicco di questa special sono le elegantissime sospensioni posteriori, prototipi costruiti da K-Tech e derivate dalle Bullit, uno dei loro prodotti più significativi. Il codone, che avvolge la luce posteriore Shin Yo, è stato anch’esso prodotto a mano, così come la sella, realizzata in pelle da Jose Rey. La magnifica piastra di sterzo superiore in alluminio è ricavata dal pieno da Asic Robotics e ha linee pulitissime, con i fori per i riser. Le ruote sono dei veri capolavori: ai mozzi originali sono stati aggiunti dei cerchi da 18 pollici (al posteriore) e da 21 pollici (all’anteriore), con nuove razze e l’ABS.

Scritto da admin

Honda Civic Type R by Mugen

Il gruppo PSA supera i test UTAC