Menu

Nuova Fiat Tipo : sostanza e concretezza

Nuova Fiat TipoE’ un auto concreta e che non ama i fronzoli perché non vuole apparire, perché forte di un know-how non da poco: la nuova Fiat Tipo in vendita in Italia a partire 12.500 €, punta a diventare ben presto la regina del suo segmento di appartenenza.

Siamo presenti al Centro Stile Fiat, è da qui che parte il nuovo corso della Fiat Tipo , la berlina torinese lunga poco più di 4,5 metri, che punta alla solidità.

Il claim lanciato dalla casa automobilistica torinese per dar spazio alla sua ultima nata si intitola “ born to be a sedan “, nata per esser una berlina, concepita per conquistare attraverso la sua semplicità.

Racchiude in se tante qualità, non in ultima quella del concetto del “ value for money “ , la certezza del valore, perché il cliente orientato all’acquisto della nuova Fiat Tipo è colui che fugge dallo stile futuristico e dai complessi stilemi stilstici perché vuole e desidera un auto capiente, abitabile e alla portata delle sue tasche .

In Fiat hanno puntato a dar vita a un auto che rispondesse a precise richieste: tecnologia, sostanza e qualità.

Esser un auto alla portata di tutti non significa essere una ” low cost ” , bensì semplicemente proporre un qualcosa che ha nel suo essere un tutto ciò che oggi una moderna berlina può proporre ad un pubblico esigente ed informato .

Il look della nuova Fiat Tipo è classico pur se realizzato secondo moderne soluzioni stilistiche : dai tergicristalli con battuta a filo che non creano vortici d’aria, alle calotte degli specchi retrovisori aerodinamiche, la nuova berlina torinese vanta un CX di 0.29, un record per la categoria, segno che in Fiat si è lavorato a lungo per ottenere un risultato aerodinamicamente significativo .

Non solo stile dunque ma anche modernità, i giochi di luce presenti sulla carrozzeria danno slancio ad una vettura dal corpo moderatamente equilibrato, dalla mascherina anteriore che incorpora la classifica griglia radiatore, al retro che punta, attraverso lo sviluppo armonico dei suoi fari, a dar leggerezza ad un insieme massiccio .

Dal punto di vista dell’abitabilità, in Fiat sono stati chiari: cinque persone possono comodamente accomodarsi all’interno della nuova Tipo, perché lo spazio interno è da riferimento,!!

Basti pensare che sui sedili posteriori tre persone alte 1,8 metri trovano comodamente posto mentre anteriormente pilota e passeggero , trovano agevolmente spazio e vivibilità pur se di altezza superiore alla media ( 1,88 mt ) .

Semplicità e concretezza ma anche uno sguardo alle moderne soluzioni tecniche a partire dallo scherma sospensioni, anteriormente il classico McPherson è stato rivisto nella lunghezza dei bracci per limitare il fenomeno del sottosterzo mentre posteriormente la soluzione del ponte oscillante è stata integrata da nuove molle più morbide in grado di assorbire meglio le imperfezioni del manto stradale .

La gamma della berlina Torinese parte dalla Tipo Opening Edition benzina spinta da un motore da 1,4 litri da 95 cavalli per arrivare alla Tipo Opening Edition Plus Diesel che monta il millesei Multijet da 120 cavalli .

Al momento del lancio sul mercato la Fiat Tipo Opening Edition sarà proposta ad un prezzo di 12.500 €.
Completa la dotazione di accessori che comprende sei airbag ( frontali e laterali a tendina ), cerchi in lega da 16 pollici, ESC con HillHolder, climatizzatore automatico e sensori di parcheggio posteriore.
Anche l’impianto stereo con Bluetooth e comandi al volante, finestrini posteriori e specchi retrovisori elettrici fanno parte della dotazione di serie .
A richiesta sarà disponibile il “ pack sensori “ che comprende sensore pioggia , crepuscolare e specchio retrovisore elettrocromico , il kit fumatori e la ruota di scorta di dimensioni normali .
Per la Fiat Tipo Opening Edition Plus spinta dal Multijet da 120 cavalli alla dotazione di serie della “ base “ si aggiunge il sistema Connect da 5 pollici con navigatore satellitare TomTom 3D, volante in pelle, cerchi da 17 pollici, regolazione lombare e pack sensori.

Prova su strada
Lungo un percorso misto abbiamo avuto modo di saggiare in anteprime le qualità stradali della nuova Fiat Tipo; la versione da noi provata montava il millesei Multijet da 120 cavalli, propulsore abbinato ad un ottimo cambio manuale a sei marce.
A prima vista ciò che risalta è la concretezza di un insieme di soluzioni tecnologiche di livello superiore, dal sistema UConnect al climatizzatore automatico, dal sensore crepuscolare al volante in pelle multifuzione, a bordo regna la tecnologica ma anche la semplicità .
L’abitabilità è da riferimento, il motore fa sentire la sua voce solo superati i 3.000 giri al minuto, mentre la sua notevole coppia motrice proietta con estrema facilità la nuova Fiat Tipo a velocità di tutto rispetto.
La tenuta di strada è buona, il rollio è moderato, lo sterzo forse meriterebbe maggiore sensibilità ma siamo pur sempre a bordo di una berlina concepita per esser utilizzata nella guida di tutti i giorni .
Buona la resistenza dei freni, la corsa moderata del pedale aiuta nelle frenate di emergenza, così come nel traffico cittadino aiuta un comando della frizione leggero .
E’ realmente una berlina concreta adatta a chi vuole un auto moderna ma per nulla vanitosa !

Testo a cura di Marco Lasala

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter