Menu

Peugeot 208 GTi 30th : che leonessa !

Peugeot-208-GTI-30thUna leonessa che morde l’asfalto, che sfodera prestazioni esaltanti e che ha un look che ricorda l’indimenticabile 208 GTi : parliamo della nuova Peugeot 208 GTi 30th .

Ha grinta da vendere eppure è lunga poco meno di 4 metri , ha un’estetica che a prima vista trasmette adrenalina eppure la sua base è quella di una comune 208 , ma i tecnici della casa automobilistica francese hanno lavorato sulla cura dei particolari , sul motore e sull’assetto per dar vita ad una delle compatte , a buon mercato , più divertenti in circolazione , perché se avete voglia di divertirvi alla guida di una vettura che nasce per dare il sorriso al suo guidatore allora dovete accomodarvi a bordo della Peugeot 208 GTi 30th .

Un look emozionante
La nuova Peugeot 208 GTi 30th non fa nulla per passare inosservata , grazie alle carreggiate allargate ( +22 millimetri all’anteriore e +16 al posteriore ) , nella vista laterale ricorda una vetture da corsa , complice anche un assetto ribassato di 10 millimetri e cattivissimi cerchi da 18 pollici su cui calzano efficientissimi pneumatici Michelin Pilot Sport 205/40 .
A completare un quadro estetico di quelli appaganti , ci pensano i due minacciosi terminali di scarico e l’estrattore d’aria inferiore .
Bello il musetto , con il massiccio paraurti anteriore che incorpora ai lati i fari fendinebbia ed un pronunciato labbro aerodinamico inferiore .
Il contrasto nero opaco delle minigonne laterali , delle calotte specchi e dei cerchi in lega con il colore della carrozzeria è di quelli decisamente riusciti  !

Interni firmati Peugeot Sport
Sedili sportivi dall’eccellente profilatura , volante rivestito in pelle  dalle dimensioni ridotte con tanto di logo GTi , tappetini rossi e plancia interamente rivestita con cuciture rosse a vista : non è una vettura da corsa , bensì l’interno della Peugeot 208 GTi 30th !
La strumentazione raccoglie i due classici strumenti circolari separati dal display del computer di bordo che fornisce diverse informazioni tra le quali lo stato della vettura, i consumi e la rotta impostata dal navigatore .
La consolle centrale è dominata dal grande schermo dell’impianto multimediale: dal navigatore alla radio, numerose sono le altre funzioni utilizzabili via Bluetooth , perché qui la simbiosi auto / smartphone / pilota , è perfetta !
Sul cielo della vettura a ridosso della piccola plafoniera, troviamo la targhetta identificativa della vettura che ne mostra il numero progressivo e limitato di produzione .

Potenza, coppia , tenuta !
Ha potenza e coppia da vendere il piccolo motore da 1,6 litri della Peugeot 208 GTi 30th : grazie alla presenza di un turbocompressore riesce ad erogare una potenza massima di 208 cavalli ed una coppia di ben 300 Nm !
Su strada , complice anche la presenza di un infallibile differenziale autobloccante Torsen , la notevole potenza disponibile si traduce in prestazioni entusiasmanti : i 100 km/h con partenza da fermo vengono raggiunti in soli 6,5 secondi !
Le marce si innestano con una facilità incredibile ed il motore sale su di giri con una facilità impressionante , il tutto accompagnato da una tonalità di scarico rauca , piacevole !
L’abbinamento motore / telaio è perfetto !
Essendo una trazione anteriore , la notevole potenza e coppia hanno reso necessario l’utilizzo di un differenziale autobloccante che permettesse al pilota di avere il giusto grip anche nelle curve più strette : ebbene il compito affidato ai tecnici Peugeot è perfettamente riuscito perché una volta impostata la traiettoria, la 208 GTi 30th diventa divertente e veloce!

Prova su strada
I nostri elogi si sprecano per una compatta che ha carattere da vendere e personalità !
In Italia sono solo 40 gli esemplari consegnati , un numero che ne fa un’autentica auto da collezionare e da divertirsi perché seppur richieda un minimo di feeling , complice un motore sempre pronto a salire di giri , ed un volante di dimensioni ridotte ma diretto , la Peugeot 208 GTi 30th è più di una semplice sportiva , perché entusiasma sempre e comunque .
Sia ben chiaro , nella guida al limite richiede esperienza soprattutto disattivando l’ESP , in questo caso è compito del pilota comandarla a dovere !
Tra le sportive di piccola cilindrata è una delle più appaganti !
Ottimi anche i freni , firmati Brembo .
In conclusione se avete voglia di una vettura divertente , sportiva ma che all’occorrenza sia estremamente adrenalinica non Vi resta che .. . . contattare uno dei fortunati 40 proprietari Italiani !
Buona caccia . . . .

Testo a cura di Marco Lasala

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter