in

Volkswagen Golf GTI Clubsport

Tempo di lettura: 2 minuti

Volkswagen Golf GTI ClubsportCelebra i 40 anni di uno dei modelli più sportivi e desiderati di sempre di casa Volkswagen, dopo le serie speciali che hanno festeggiato il 20°, 25°, 30° e 35° compleanno ecco arrivare una nuova e fantastica special edition, la Golf GTI Clubsport .

Gli ingredienti per renderla un autentico oggetto da collezione ci sono tutti: la Golf GTI Clubsport monta un motore turbo a iniezione diretta capace di sprigionare una potenza massima di 265 cavalli, ben 35 in più rispetto alla GTI più potente, ma le sue potenzialità non finiscono qui.
Per brevissimi periodi, circa 10 secondi ciascuno, grazie alla funzione kickdown ( affondo del piede sul pedale dell’acceleratore ) la potenza viene aumentata di circa il 10%, grazie alla funzione boost, raggiungendo così la soglia dei 290 cavalli !

Impressionanti sulla carta le sue prestazioni, i 100 km/h con partenza da fermo vengono bruciati in soli 6 secondi, tempo che si abbassa di un decimo in presenza del cambio DSG a 6 rapporti; la velocità massima è limitata a 250 km/h ed i consumi, con cambio manuale sono nell’ordine dei 6,9 litri per 100 km !

Ma l’esclusività della nuova Volkswagen Golf GTI Clubsport è tangibile anche nella sua estetica, il paraurti anteriore ingloba, lateralmente, minacciose prese d’aria, la mascherina anteriore presenta il classico listello rosso, tipico delle Volkswagen più potenti, mentre delle profilate minigonne laterali esaltano una fiancata che, complice anche i possenti cerchi da 18 pollici ( 19 a richiesta ) con pinze freno rigorosamente rosse , rende il design della piccola belva tedesca emozionante .
Un alettone esuberante sul lunotto posteriore, l’estrattore d’aria che separa i due possenti terminali di scarico, completano un retro a dir poco esaltante.

Internamente la Golf GTI Clubsport si caratterizza per il volante scamosciato, per i sedili profilati e per il tachimetro con fondo scala a 280 km/h .

Scritto da admin

Debutta a Francoforte la nuova Lancia Ypsilon

Opel Astra Sports Tourer