in

Miglior tempo per Giugliano nei test di Portiamo

Tempo di lettura: < 1 minuto

Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) A meno di ventiquattro ore di distanza dalle gare del settimo round, i piloti del  sono tornati in pista all’Autodromo Internacional do Algarve di Portimao per una giornata di test ufficiali. Sette ore in totale a disposizione di piloti sulla pista portoghese, con temperature intorno ai 31°C nell’aria e 45°C sull’asfalto.

Questa giornata di tarda primavera portoghese non è stata solo utile alle squadre ed ai piloti per provare nuove strategie e componenti, ma anche per testare le nuove mescole portate da Pirelli. L’Official Tyre Supplier WorldSBK ha messo a disposizione cinque nuove soluzioni all’anteriore e ben otto al posteriore, che serviranno al costruttore di pneumatici per valutare nuove scelte future e ricavare un’importante mole di dati, anche riconducibili al feedback dei piloti stessi.

Nonostante il persistere di una sindrome influenzale che lo ha colpito durante il fine settimana, Davide Giugliano (Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team) è riuscito comunque a far segnare il miglior crono del test, grazie al tempo di 1’42.346 ottenuto nella sessione pomeridiana.

Dietro al romano, a tre decimi di distacco ma racchiusi in 76 millesimi, troviamo gli alfieri KRT Jonathan Rea e Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils) ed Alex Lowes (Voltcom Crescent Suzuki).

Se Giugliano ed il compagno di squadra Chaz Davies, sesto al termine, si sono concentrati principalmente sul prosieguo dello sviluppo del nuovo terminale di scarico

Scritto da admin

Garmin Camper 660LMT-D

Una Abarth 695 biposto R come apripista!