in

Ad Aragon Superpole di Haslam

Tempo di lettura: 2 minuti

Leon Haslam - Superpole Aragon 2015Con un giro strepitoso Leon Haslam ha portato la sua Aprilia RSV4 davanti a tutti nella griglia di partenza. E’ stata una vera impresa quella compiuta dal pilota inglese e dall’Aprilia Racing Team – Red Devils.

Dopo una partenza cauta, Leon Haslam e la sua squadra hanno migliorato costantemente, portando l’Aprilia RSV4 RF fino alla seconda posizione nelle FP4 che hanno preceduto la Superpole.

Haslam si è quindi presentato alla sessione decisiva sapendo di poter essere veloce, ma la prestazione ottenuta con gomma da tempo di 1’49.664 è straordinaria, essendo quasi due secondi sotto il crono fatto segnare nelle FP4.

E’ stato un risultato di squadra visto che si è lavorato su molti fronti, dalla ciclistica alla gestione dei controlli elettronici, puntando a trovare aderenza e velocità nelle diverse condizioni senza “stressare” troppo gli pneumatici in ottica gara. Per Leon Haslam si tratta della seconda pole in carriera in Superbike, dopo quella ottenuta a Phillip Island nel 2010.

Leon Haslam: “Quando ho visto il tempo sul cruscotto ero davvero felice, pur non sapendo quale posizione avevo conquistato, specialmente perché il mio non è stato un giro perfetto. Essere davanti a tutti è incredibile, se pensiamo che nella prima sessione eravamo decimi! Il Team ha lavorato alla grande, siamo cresciuti prova dopo prova ed il feeling ora è davvero molto migliorato. Ci sono varie incognite per domani, primo su tutti il meteo visto che potrebbe anche non essere sereno. Noi dobbiamo continuare ad analizzare i dati per cercare qualche ulteriore decimo sul passo. Ci aspettano due gare molto serrate, si decideranno sulla distanza”.

Scritto da admin

Nelle FP3, Marquez vola in testa

Pole di Marquez ad Austin