in

Opel Astra OPC Extreme

Tempo di lettura: 2 minuti

Opel Astra OPC ExtremeOpel Astra OPC Extreme è la versione estrema di un modello di successo, una perfetta sintesi di come una vettura destinata alle competizioni potrà riversare tutta la sua tecnologia su strada grazie alla volontà della Opel di produrla in un numero di esemplari limitatissimo.

Forte di un motore 2 litri turbo che eroga oltre 300cv la Opel Astra OPC Extreme è una sintesi di una vettura prototipo che, riscosso il successo al Salone di Ginevra 2014, vedrà presto la luce sulle strada di tutti i giorni.

Potenza ma anche leggerezza grazie all’impiego della fibra di carbonio per numerosi componenti: il risparmio di peso rispetto alla versione tradizionale è consistente, sono oltre 100 i chilogrammi che la Opel Astra OPC Extreme ha perso a tutto vantaggio della velocità, accelerazione ed handling.

Si è partiti dal tetto in fibra di carbonio, per un peso di soli 2,6 kg rispetto ai 9,3 kg di uno in acciaio, passato ai cerchi che rispetto alla versione tradizionale pesano oltre 20 kg in meno!

I parafanghi sono stati realizzati in alluminio e pesano solo 800 grammi l’uno, invece dei 2,2 chilogrammi delle stesse parti in acciaio.

Ovviamente come è tradizione sulle migliori elaborazioni anche il cofano motore è realizzato in materiale composito così come l’ala posteriore, il diffusore, lo spoiler anteriore, la traversa delle sospensioni, la copertura del motore e la ventilazione posteriore dei passaruota.

Rivisto anche il comparto freni e sospensioni: dischi anteriori da 370 millimetri di diametro provenienti dalla versione CUP da Competizione che ospitano pneumatici sportivi 245/35 con cerchi da 19 pollici.

Testo a cura di Marco Lasala

Scritto da admin

Pirelli Diablo Supercorsa SP

Porsche Carrera Cup Italia 2014