Menu

Honda chiude un 2013 di successi

Honda CBR1000RR Fireblade SPHonda fa registrare nel 2013 due numeri che fanno ben sperare sul futuro.

La flessione complessiva delle immatricolazioni è stata -25,5% rispetto al 2012 un risultato che porta la Honda a detenere una quota del 27,7% tra gli scooter e del 15,7% tra le moto.

Il miglioramento è netto con una quota complessiva del 23,6% in netto aumento rispetto al 22% del precedente anno.

Gran parte del successo è detenuto dal re delle immatricolazioni, l’Honda SH 125/150i ABS, lo scooter resta in testa alle preferenze degli Italiani con una progressione delle vendite sensazionale.

Da segnalare anche l’ottimo andamento dell’Honda PCX125/150, del Vision 110 e del tecnologico Integra: il maxi scooter è stato immatricolato con ben 1525 unità, diffondendo così la cultura del cambio a doppia frizione DCT (Ducal Clutch Trasmission).

Degne di nota anche le crossover giapponesi con il primato della NC700X richiesta in entrambe le versioni, ben 1.692 esemplari immatricolati, seguita dalla nuova gamma CB500X, CB500F e CBR500R con 1.079 unità vendute.

ReporTMotori TV

Newsletter