in

Nuova Audi A8

Tempo di lettura: 3 minuti

Nuova Audi A8Con le sue dimensioni invariate (5,14 m la lunghezza, 2,99 m il passo, 1,95 m la larghezza e 1,46m l’altezza) la Audi A8 resta la berlina più sportiva del segmento. E nella Audi A8 L, passo e lunghezza misurano 13 cm in più. In entrambe le varianti di carrozzeria, il vano bagagli, grazie al suo profilo modificato, risulta più facile da caricare. Sono inoltre stati adottati accorgimenti supplementari per ridurre ulteriormente il livello di rumorosità interna, già di per sé decisamente contenuto.

Il design dinamico della grande berlina ha acquistato ancora maggiore incisività. Il cofano motore, la griglia single-frame e il paraurti anteriore sono definiti da linee ancora più plastiche, mentre il bordo inferiore dei gruppi ottici anteriori ha un andamento rettilineo. Sono disponibili a richiesta anche in tecnologia Matrix Led che fissa nuovi standard di riferimento quanto a design e tecnica.

Con questa tecnologia, ogni proiettore abbagliante è dotato di 25 LED singoli che possono essere inseriti, disinseriti o smorzati singolarmente nella loro intensità a seconda della situazione. In questo modo i proiettori possono reagire con estrema precisione alla presenza di altri veicoli, illuminando al contempo sempre la strada. Ulteriori highlight dei nuovi proiettori: luci di svolta intelligenti, luci diurne dal nuovo look e indicatori di direzione a indicazione dinamica. Il sistema di illuminazione della Audi A8 funziona utilizzando i dati del sistema di navigazione e reagisce a ogni situazione di guida, andando a modificare la distribuzione della luce dei proiettori in funzione dei dati di percorso predittivi.

In abbinamento al sistema di navigazione plus con MMI touch vengono riconosciuti i dati di percorso presenti nel sistema di navigazione, quali, ad esempio, l’andamento delle curve o la classificazione delle strade. Anche nella parte posteriore non mancano le novità: i gruppi ottici a LED della nuova Audi A8 si presentano ora più affusolati, il paraurti dal nuovo look racchiude per tutte le motorizzazioni, ad eccezione della S8, due terminali di scarico di forma trapezioidale.

Completano le differenziazioni di design, i nuovi listelli cromati e le cornici dei cristalli in nero lucido scintillante. Per la carrozzeria sono disponibili dodici colori, di cui cinque nuovi, mentre per i cerchi l’offerta spazia fino ai 21 pollici.

Sul mercato tedesco Audi propone la nuova A8 con due motori benzina e due motori Diesel; più precisamente, il 3.0 TFSI sovralimentato con compressore da 228 kW (310 CV) e il V8 biturbo 4.0 TFSI da 320 kW (435 CV) come motori benzina; il 3.0 TDI clean diesel estremamente efficiente da 190 kW (258 CV) ed il 4.2 TDI clean diesel dalla coppia eccezionale, che eroga 283 kW (385 CV) ed 850 Nm, come motorizzazioni Diesel. La maggior parte dei propulsori eroga ora maggiore potenza.

Il 4.0 TFSI, per esempio, fa scattare la Audi A8 a trazione quattro da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi, mentre il sistema ‘‘Audi cylinder on demand’’ (COD) disattiva a carico parziale quattro degli otto cilindri. Il motore più efficiente è il 3.0 TDI clean diesel che richiede 5,9 litri di gasolio per percorrere 100 km a fronte di emissioni di CO2 al km di 155 grammi. Tutti i propulsori soddisfano la normativa Euro 6 e presentano accorgimenti tecnici volti a ridurre gli attriti che consentono di ridurre i consumi di quasi il 10%. Alle varianti classiche si aggiungeranno tre ulteriori modelli.

La Audi A8 L W12 quattro, che già di serie vanta un ricco equipaggiamento, rappresenta il modello top di gamma. È dotata di un motore a benzina particolarmente corto e leggero, grazie alla disposizione a W, ed è in grado di erogare 368 kW (500 CV) di potenza con una cilindrata di 6,3 litri. Sul fronte dei consumi, con 11,7 litri per 100 km (a fronte di emissioni di CO2 di 270 g/km) questo motore risulta il migliore della categoria. Anch’esso dispone di un sistema COD, appositamente sviluppato che, a carichi ridotti, esclude l’iniezione e l’accensione di sei cilindri. Assicura l’eccellente comfort acustico della vettura, il sistema Active Noise Cancellation (ANC).

Con i 382 kW (520 CV) di potenza, la S8 è la grande berlina sportiva di casa Audi. Il sonoro 4.0 TFSI catapulta la versione a trazione quattro da 0 a 100 km/h in 4,2 secondi. Il consumo medio è pari ad appena 10,1 l per 100 km (235 grammi di CO2 al km). Anche in questo caso, questi risultati sono resi possibili dal sistema COD.

L’Active Noise Cancellation (ANC) — tecnologia utilizzata anche sulla A8 4.0 TFSI quattro, sulla A8 L W12 quattro e sulla A8 hybrid — entra in funzione quando funzionano 4 cilindri e compensa l’eventuale rumorosità fastidiosa attraverso apposite onde sonore all’interno dell’abitacolo. Nel contempo, i supporti motore attivi smorzano le vibrazioni. Il telaio e molti elementi della carrozzeria rispecchiano la particolare vocazione sportiva della S8.

Scritto da admin

Ferrari 458 Speciale

Negli Stati Uniti sbarca il Trofeo Maserati