in

Jorge Lorenzo operato a Barcellona

Jorge LorenzoJorge Lorenzo non molla, non vuole perdere preziosi punti, non rinunciando a correre per il Mondiale!

Come pochi esseri umani, Jorge Lorenzo decide di sottoporsi con estrema velocità ad una delicata operazione in grado di sistemargli la frattura scomposta.

Assen è il teatro di questa sua ennesima caduta, la curva 13 gli provocherà una brutta frattura, un incidente che gli potrebbe costare la corsa al titolo mondiale.

Jorge Lorenzo, fedele alla tenacia che da sempre lo caratterizza, non molla e chiede di sottoporsi al più presto al delicato intervento chirurgico.

Operazione che è avvenuta alle 4 di stanotte a Barcellona e che sembra essersi conclusa nel più perfetto dei modi.

La durata dell’intervento è stata di circa due ore, Jorge Lorenzo ha subito una dislocazione ed una frattura complessa al terzo mediale della clavicola sinistra, con il decorso clinico post-operatorio regolare. È stato un intervento chirurgico difficile, ma all’apparenza perfettamente riuscito. Abbiamo inserito una placca in titanio sorretta da otto viti per fissare i frammenti della clavicola. Dopo la prima visita al Centro Medico del TT Circuit e all’Ospedale di Assen, Jorge Lorenzo ha deciso di sottoporsi all’operazione il più presto possibile. Purtroppo ad Assen non c’era una sala operatoria libera, così Jorge è stato trasferito al General Hospital de Catalunya dove sì sarebbe stato possibile eseguire subito l’intervento. L’operazione è iniziata alle 2:00 e si è conclusa intorno alle 4:00”.

Fonte dichiarazioni MotoGP.com – http://www.motogp.com 

Scritto da admin

Jorge Lorenzo cade ad Assen

Cal Crutchlow conquista la sua prima pole ad Assen