in

Tutelare l’assicurato

Tempo di lettura: 2 minuti

Furto autoTutelare gli automobilisti dai furti di auto, garantendo costi assicurativi più bassi.

E’ questo l’obiettivo dell’accordo firmato oggi da LoJack Italia, società leader nel rilevamento e recupero di beni rubati e da Groupama Assicurazioni, prima filiale estera del Gruppo Bancario Assicurativo Francese presente in dodici paesi europei.

Grazie all’intesa, quanti sceglieranno di dotarsi di dispositivi LoJack potranno usufruire di vantaggiose tariffe con sconti fino al 60% sulle polizze incendio e furto offerte dalla Compagnia, che opera in Italia attraverso una rete di 853 agenti, ammortizzando in poco tempo il costo iniziale del sistema in radio-frequenza.

L’accordo è stato ratificato in un momento storico particolare, che vede per la prima volta, dopo un decennio, l’industria dei furti tornare a crescere, complice la fase acuta della crisi, le crescenti percentuali di disoccupazione giovanile e la diffusione di strumenti hi-tech utilizzati per sottrarre le auto ai legittimi proprietari: nel 2012 ogni giorno oltre 316 vetture sono state rubate, oltre 13 ogni ora e una ogni 5 minuti. Delle 115.451 vetture rubate, quasi 66.000 sono sparite nel nulla.

L’accordo”, evidenzia Maurizio Iperti, AD di LoJack Italia, “porterà particolari benefici agli automobilisti in termini di risparmio, soprattutto nelle aree in cui, a causa degli elevati tassi di attività criminale e di furti di veicoli, è diventato troppo oneroso assicurarsi contro tali eventi: Roma, Milano e in alcune aree del Sud Italia ”.

Stefano Cecchini, Responsabile Marketing Groupama Assicurazioni, aggiunge: “Un accordo importante che ci permette di essere presenti sul mercato con servizi all’avanguardia per i nostri clienti che, grazie a LoJack, vedranno azzerato il disagio di essere senza automobile o di attendere i canonici tempi tecnici per il rimborso. A questo si aggiunge poi lo sconto sul premio che ammortizza da subito il costo del servizio”.

LoJack oggi fornisce servizi di sicurezza e protezione per una sempre crescente gamma di beni e persone, grazie alla sua unica tecnologia in radio-frequenza che supera anche le barriere fisiche (container, parcheggi sotterranei e garage) e alla partnership con le Forze dell’Ordine: anche nel 2012 il 90% delle auto con dispositivi LoJack rubate sono tornate “a casa” nelle 24 ore successive al furto.

Scritto da admin

Il nuovo configuratore di Gommadiretto.it

208 T16 Pikes Peak