in

Buona la prima per Dovizioso

Tempo di lettura: 2 minuti
Andrea DoviziosoIl Mondiale MotoGP ha avuto inizio con il primo turno di prove libere sul circuito di Losail in Qatar. Come da tradizione, tutte le prove libere, le qualifiche e la gara si svolgono di sera, sotto i riflettori.
I piloti hanno trovato subito delle condizioni di pista abbastanza impegnative, con il tracciato reso scivoloso dalla sabbia portata dal vento durante la giornata. Andrea Dovizioso e Nicky Hayden sono scesi in pista molto determinati ad iniziare bene la nuova stagione, e hanno concluso la sessione odierna di quarantacinque minuti con il quinto e il decimo tempo rispettivamente.
Oggi i piloti della MotoGP dovranno affrontare altri due turni di prove libere, mentre la sessione di qualifiche si disputerà sabato sera e la gara partirà domenica alle 22:00 ora locale.
Andrea Dovizioso – Ducati Team, 5° (1:57.538)
“Sono contento del quinto tempo soprattutto perché ho fatto tre giri con lo stesso passo e avrei potuto farne uno ancora più veloce se non fossi stato disturbato dal traffico in pista. Comunque il primo turno qui in Qatar è sempre un po’ particolare e questi non sono tempi di riferimento per il passo, perché la pista di Losail è un po’ estrema per quanto riguarda le traiettorie a causa della sabbia che c’è fuori dalla linea ideale. Ci sono sicuramente margini di miglioramento, anche perché quelli davanti a me hanno usato gomme morbide mentre io sono stato l’unico a usare una gomma dura. Domani ci sono due turni importanti in cui cercheremo di concentrarci un po’ di più sul passo di gara.”
Nicky Hayden – Ducati Team, 10° (1:57.926)
“Nella prima uscita ho avuto alcuni problemi alla mia Desmosedici, ma non sono ancora sicuro della causa. Abbiamo quindi cambiato moto, montando gomme diverse, e il feeling è subito migliorato permettendomi di ottenere buoni riscontri. Mentre la pista diventava sempre più pulita, sono migliorato anch’io anche se perdevo alcuni decimi nelle ultime tre curve a destra. Se riusciremo ad affrontare meglio l’ultima parte del circuito ed a ridurre la tendenza ad impennare, penso di poter abbassare il mio tempo in modo significativo. Per me oggi non è stato esattamente un buon inizio, ma sono sicuro che possiamo migliorare e difenderci bene qui in Qatar.”

Scritto da admin

Valentino Rossi

Valentino Rossi pronto per la sfida del Qatar

Seat Mii con Avon Running

Seat Mii con Avon Running