in

5 stelle Euro NCAP per la 208

Tempo di lettura: 2 minuti

Il progetto 208 aveva l’obiettivo di realizzare un’auto al tempo stesso compatta, abitabile, parsimoniosa e sicura. 208 riunisce tutte queste qualità apparentemente difficili da conciliare. Rispetto all’auto che sostituisce, 208 è più piccola fuori, più grande dentro, pratica nell’utilizzo quotidiano, particolarmente nelle manovre urbane, e più confortevole. Altro vantaggio della nuova architettura: 208 guadagna in media 110 chili rispetto alla generazione precedente, a beneficio delle emissioni di CO2 e dei consumi particolarmente contenuti. L’alleggerimento permette di ridurre i costi di utilizzo e contribuisce anche alla sicurezza di 208, poiché ogni chilogrammo guadagnato significa minore energia da dissipare. Quest’anno, l’ente indipendente Euro NCAP ha adottato una nuova scala di valori che rende più difficile l’ottenimento delle stelle.
In questo contesto più severo, 208 è la prima auto del suo segmento a ottenere le 5 stelle, cioè la migliore valutazione.
La 208 garantisce sicurezza a tutti i suoi clienti: dal primo livello di allestimento (Access), 208 è equipaggiata di serie con un alto livello di equipaggiamenti di sicurezza: ABS, ESP, 6 airbag, fissaggi Isofix ai posti posteriori, spia di mancato allacciamento delle cinture ai posti anteriori, colonna dello sterzo collassabile, poggia piedi attivo…
Anche la sua struttura contribuisce alla protezione dei suoi occupanti: elementi di assorbimento anteriori in alluminio, acciaio ad elasticità alta e molto alta…
Il risultato al test Euro NCAP è la migliore testomonianza del livello di sicurezza attiva e passiva raggiunto da 208.
In più, oltre a giocare un ruolo importante in termini di sicurezza, l’architettura innovativa del posto del conducente facilita la guida.
Il quadro strumenti alto, vicino alla linea dello sguardo, riduce il tempo durante il quale gli occhi “staccano” dalla strada per “leggere” le informazioni. Associato al guadagno della massa, il volante più piccolo migliora l’agilità e offre una precisione di guida inedita.

Scritto da admin

Il Team Ducati MotoGP testa al Mugello

Kawasaki KX450F