in

Guintoli il più veloce sotto la pioggia di Assen

Tempo di lettura: 2 minuti

Sylvain Guintoli (Team Effenbert Liberty Racing Ducati) è stato il più veloce nella prima qualifica del terzo round del Mondiale Superbike ad Assen, in una sessione condizionata dal maltempo. I piloti sono usciti dai box con pista asciutta ma un minuto dopo è cominciata a cadere qualche goccia di pioggia che ha reso l’asfalto molto infido. I 23 piloti sono riusciti a compiere un unico giro in condizioni accettabili, dovendo poi rientrare ai box. Successivamente solo un gruppetto è tornato in pista con le coperture da bagnato, realizzando ovviamente tempi molto alti.
Spericolatezza e un po’ di fortuna hanno quindi definito le prime sedici posizioni che daranno accesso alla Superpole, qualora piovesse anche nella seconda qualifica, in programma sabato mattina. Il primo degli esclusi è Max Biaggi (Aprilia Racing Team), costretto a sperare in un miglioramento climatico, altrimenti  dovrà partire dalla quinta fila nelle due gare. Biaggi, protagonista nell’apertura del Mondiale, è secondo in classifica generale a 4 punti da Carlos Checa (Althea Racing Ducati). La prima fila è completata da Tom Sykes (Kawasaki Racing Team) davanti a Leon Camier (Crescent FIXI Suzuki) e al leader del Mondiale Carlos Checa. Jonathan Rea (Honda World Superbike Team) è quinto e precede Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia GoldBet), miglior italiano e primo degli alfieri del marchio tedesco. Anche con queste condizioni meteo ci sono cinque moto diverse nelle prime sei posizioni della classifica. Marco Melandri (BMW Motorrad) è ottavo, preceduto da Ayrton Badovini con la S 1000 RR del Team italiano.

Scritto da admin

Hyundai Creative Lab

Nelle seconde qualifiche Smrz il più veloce