Menu

Prove libere annullate ad Aragon

Nell’era della super tecnologia la MotoGp deve arrendersi di fronte ad un banale problemo eletrico rinviando a domani le prove di oggi pomeriggio (verranno recuperati 30’ dei 45’ previsti per oggi). Quindi le sole prove valide quelle della mattina. Troppo poco per poter esprimere un giudizio e fare delle valutazioni malgrado alcune indicazioni non certo incoraggianti sulla durata delle gomme.

Marco Simoncelli (4° 1’ 50” 893): “L’annullamento di un turno di prove dovuto ad un problema elettrico sul circuito di Aragon non fa certo onore al Motomondiale. Sicuramente deve far riflettere e chi di dovere deve correre ai ripari affinchè certi episodi non si ripetano. Uniche prove valide quindi quelle di questa mattina e forse è un po’ poco per trarre delle cunclusioni. In ogni caso non siamo andati male anche se ho ancora qualche problemino in frenata ed in percorrenza in curva. Inoltre mi manca grip sul posteriore con la gomma che cala di rendimento dopo pochi giri. Al momento ritengo che le gomme che abbiamo a disposizione siano un po’ troppo morbide e tutto ciò mi preoccupa per la gara. Anche con i consumi dobbiamo lavorare. Insomma l’annullamento del turno di oggi non ci voleva. “

Hiroshi Aoyama (10° 1’ 51” 859 ): ”L’annullamento delle prove di oggi è un fatto non certo bello. Questa mattina abbiamo provato alcune soluzioni e lavorato sul set up. Il feeling che avevo questa mattina era abbastanza buono anche se bisogna considerare che il circuito di Aragon non ha un tracciato facile ed il consumo delle gomme è alquanto anomalo e quindi la scelta del pneumatico per la gara sarà fondamentale. ”

Fausto Gresini: “C’è ben poco da dire con un solo turno di prove disputato. Non siamo andati male ma sicuramente dovremo lavorare intensamente con l’extra time che ci verrà messo a disposizione. Il vero problema al momento è rappresentato dalla durata delle gomme per la gara e quindi ci concentreremo sul trovare le giuste soluzioni.”

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter