Menu

Aria di test per la Yamaha

All’indomani di un gran premio che ha visto trionfare il pilota spagnolo Jorge Lorenzo in un circuito che sembrava vedere in Stoner il suo paladino, continuano i test del Team Yamaha Factory Racing sulla M1, in virtù del nuovo regolamento della MotoGP, che vedrà l’anno prossimo impiegate le moto con cilindrata aumentata a mille. Il passo dall’attuale cubatura, che ricordiamo essere di 800cc, al futuro dimensionamento sembra eccitare il duo Yamaha. Lorenzo al termine della sessione di prove sul circuito di Misano ha dichiarato come la differenza in termini di potenza sia sensibilmente avvertibile e di come in futuro si dovrà ancora di più tener conto del consumo dei pneumatici, sicuramente sottoposto ad un maggior stress per via dell’aumentata potenza. Anche il pilota americano, Ben Spies, sembra esser soddisfatto di come proceda lo sviluppo della M1 mille.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter