in

Jeep Grand Cherokee SRT8

Tempo di lettura: 4 minuti

La versione ad altre prestazioni SRT8 di Jeep Grand Cherokee combina la funzionalità e le leggendarie capacità del marchio Jeep alle straordinarie performance SRT e presenta stile, eleganza e contenuti tecnologici di ultima generazione. Grazie al nuovo propulsore V8 HEMI® 6,4 litri da 470 CV di potenza e 630 Nm di coppia, il modello Jeep più veloce e potente mai realizzato assicura prestazioni di altissimo livello: 0-100 km/h in 4,8 secondi, velocità massima di 255 km/h; 100-0 km/h in 35 metri. Il nuovo Jeep Grand Cherokee SRT8 è sinonimo di un eccezionale comportamento su strada e di una straordinaria maneggevolezza garantita dalle nuove sospensioni con ammortizzatori attivi e dal sofisticato sistema di controllo della trazione Selec-Track. Il nuovo sistema di scarico attivo con funzionamento a valvole e tecnologia Fuel Saver di serie assicura consumi ridotti del 13% nel ciclo autostradale ed una autonomia di circa 720 km con un solo pieno. Il profilo ribassato conferisce un look sportivo al top di gamma Jeep. Gli interni di impostazione agonistica presentano l’esclusivo volante riscaldato SRT con leva del cambio al volante e promettono prestazioni di guida sportive sia su strada che in pista. La versione SRT8 presenta il nuovo sofisticato impianto audio Harman Kardon® da 825 watt. Jeep Grand Cherokee SRT8 sarà disponibile presso gli show-room Jeep in Italia nel primo trimestre 2012.
All’edizione 2011 del Salone dell’Auto di Francoforte, debutta in anteprima per il pubblico europeo la nuova generazione della versione SRT8 ad alte prestazioni del top di gamma Jeep Grand Cherokee. La Jeep più veloce e potente mai realizzata presenta contenuti tecnologici di riferimento e performance da supercar. Jeep Grand Cherokee SRT8 coniuga le capacità, la funzionalità e la forte personalità stilistica del marchio Jeep con la sportività Street and Racing Technology.

Con il nuovo Jeep Grand Cherokee SRT8, il marchio Jeep amplia ulteriormente la gamma introducendo uno Sport Utility Vehicle con prestazioni di altissimo di livello in ogni condizione di guida. Il nuovo modello vanta le cinque caratteristiche fondamentali della filosofia SRT: un propulsore da scuderia, design funzionale, straordinarie caratteristiche di guida e maneggevolezza, performance in frenata di riferimento ed interni ispirati alle auto da corsa. 

”Il nuovo Jeep Grand Cherokee SRT8 combina le leggendarie capacità e la funzionalità Jeep ad eccezionali prestazioni, design, eleganza e contenuti tecnologici di ultima generazione,” ha dichiarato Mike Manley, President and CEO – Jeep Brand and Chief Operating Officer Asia, Chrysler Group LLC. “Da sempre i veicoli Jeep sono apprezzati per le loro doti fuoristradistiche. Con Jeep Grand Cherokee SRT8 la trazione integrale e la versatilità Jeep raggiungono un nuovo livello di eccellenza per offrire agli appassionati della guida sportiva prestazioni estreme sia su strada che in pista. La nuova versione SRT8 ad alte prestazioni amplia la gamma Grand Cherokee e contribuirà ad attrarre nuovi clienti negli showroom Jeep” ha aggiunto Manley.

Progettato utilizzando la consolidata formula SRT, il nuovo Jeep Grand Cherokee SRT8 assicura performance di assoluto riferimento: è, infatti, in grado di accelerare da 0-100 km/h in 4,8 secondi, di passare da 0-162-0 in meno di 16 secondi e di raggiungere una velocità massima di 255 km/h. Lo spazio di arresto da 100 a 0 km/h è pari a 35 metri.
Accanto agli esclusivi dettagli stilistici SRT8, l’equipaggiamento di serie della nuova versione ad alte prestazioni offre contenuti tecnologici di ultima generazione, tra cui il doppio tetto panoramico CommandView®, il sistema di intrattenimento e navigazione satellitare UConnect GPS, l’Adaptive Cruise Control, il dispositivo Blind Spot Monitoring con Rear Cross-path detection e le sospensioni con ammortizzatori attivi.

Un propulsore da scuderia
Il nuovo Jeep Grand Cherokee SRT8 è equipaggiato con il nuovo motore HEMI® V8 da 6,4 litri di Chrysler Group dotato di tecnologia Fuel Saver. Il nuovo motore eroga una potenza stimata pari a 470 CV (351 kW) ed una coppia di 630 Nm: ciò corrisponde a 50 CV ed a 61 Nm di coppia in più rispetto al precedente motore V8 HEMI da 6,1 litri.

Un collettore di aspirazione attivo ed un albero di distribuzione dal profilo di alzata alto con fasatura a camme garantisce l’erogazione della coppia massima ai bassi regimi ed ottimizza la potenza agli alti regimi grazie ad un migliorato regime di rotazione. Nello specifico, il 90% della coppia massima è disponibile tra i 2.800 ed i 6.000 giri/min per assicurare partenze da fermo da vera sportiva e migliorate performance sul rettilineo.
Grazie alla tecnologia Fuel Saver, equipaggiata di serie, che consente di disattivare quattro degli otto cilindri, quando non è richiesta piena potenza, ed al nuovo sistema di scarico attivo con azionamento a valvole, il funzionamento a quattro cilindri si estende ad un regime giri/min più ampio per garantire una riduzione dei consumi – stimata del 13% nel ciclo autostradale – ed una autonomia pari a circa 720 km con un solo pieno. 

La nuova leva del cambio al volante si aggiunge a quella dell’AutoStick collocata sul tunnel centrale. Entrambe le soluzioni sono disponibili di serie in abbinamento alla collaudata trasmissione automatica che consente cambi marcia sportivi sia su strada che in pista. Le due opzioni di cambio assicurano al conducente cambiate fluide. La calibrazione del controller di trasmissione impedisce al motore di andare fuori giri. Il controllo elettronico adattivo migliora la risposta del motore riducendone la rigidità.

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Alfa Romeo Giulietta 1.4 TB MultiAir

SBK 2011 – Nurburgring