in

Giraglia Rolex Cup 2011

Tempo di lettura: 2 minuti

I dieci vincitori del concorso “Con BMW e Pelaschier alle regate più belle del Mediterraneo” hanno affrontato a bordo del Maxi Yacht “BMW Drive & Sail” le 245 miglia della regata d’altura della Giraglia Rolex Cup. Due giorni fa ha preso il via da Saint Tropez la regata d’altura della Giraglia Rolex Cup 2011. Organizzata dallo Yacht Club Italiano con la collaborazione dello Yacht Club de France, della Société Nautique de Saint Tropez, dello Yacht Club Sanremo e con la partnership di Rolex, l’evento si è avvalso del supporto della filiale italiana di BMW.
Tra le 191 imbarcazioni che si sono cimentate sulla rotta Saint Tropez – La Fourmigue – Giraglia – Genova, anche “BMW Drive & Sail“, il Maxi Yacht – sostenuto da BMW Italia e timonato da Mauro Pelaschier – che ha tagliato il traguardo di Genova alle 08.22 di questa mattina chiudendo la sua avventura al19esimo posto della classifica in tempo reale.

Un’opportunità unica offerta a tutti gli appassionati di vela
Grazie a un importante accordo di comunicazione siglato con la rivista Yacht and Sail del gruppo RCS, BMW Italia ha dato la possibilità a dieci appassionati di provare in prima persona l’emozione della regata d’altura della Giraglia Rolex Cup, una delle regate più prestigiose del Mediterraneo.
Partecipando al concorso promosso da Yacht and Sail “Con BMW e Pelaschier alle regate più belle del Mediterraneo”, dieci fortunati vincitori, selezionati tramite estrazione, hanno potuto regatare a bordo del velocissimo Maxi Yacht timonato da Mauro Pelaschier, uno degli skipper italiani più famosi, ex timoniere di Azzurra e istruttore della BMW Match Race Academy.

 “I primi dieci vincitori del concorso che a inizio maggio hanno avuto la possibilità di regatare con Mauro alle Regate Pirelli, hanno vissuto a Santa Margherita Ligure giornate entusiasmanti. Ancora più indimenticabile, ne sono certo, dev’essere stato per i nostri nuovi ospiti prendere parte alla Giraglia Rolex Cup. – ha dichiarato Marco Ehmer, direttore marketing di BMW Italia – Il concorso ha registrato un successo che è andato aldilà delle nostre aspettative e testimonia quanto sia forte il legame tra BMW e il mondo della vela“.

Dal 2002 BMW Italia in collaborazione con lo Yacht Club Italiano ha sviluppato progetti innovativi e di successo tra i quali la BMW Match Race Academy e la BMW Drive & Sail. In questa ottica, anche il progetto sviluppato con Yacht and Sail dimostra la serietà e l’impegno costante di BMW Italia nell’offrire esperienze uniche a tutti coloro che condividono la passione per la nautica, sia essa a vela o a motore, e per il marchio BMW e i valori che esso esprime.

“Affrontare una regata d’altura prestigiosa come lo è quella della Giraglia Rolex Cup –   ha dichiarato Mauro Pelaschier –  non è cosa di tutti giorni. Anche se sono io al timone, senza il contributo di tutti difficilmente si ottengono risultati. Devo quindi fare i complimenti agli ospiti BMW saliti a bordo di ’BMW Drive & Sail’ che per tutte le 43 ore e mezza di regata hanno dimostrato impegno e spirito di squadra dando una mano al resto dell’equipaggio“.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Simoncelli trionfa nelle libere al Sachsenring

Un Elias alle prese con la sua Honda