Menu

Ferrari Racing Days – Laguna Seca

Maranello, 22 maggio – In occasione del secondo Ferrari Racing Days della stagione sul circuito californiano di Laguna Seca si sono svolti ieri i primi turni di competizioni della serie nordamericana del Ferrari Challenge Trofeo Pirelli e della Ferrari Historic Race Trofeo Shell. Lo spettacolare tracciato ha ospitato anche le vetture iscritte ai programmi non competitivi gestiti dal Dipartimento Corse Clienti presente con sei F1 storiche, tre Ferrari FXX e sette 599XX, condotte dai clienti coinvolti dagli omonimi programmi in quattro sessioni di giri liberi. Fra le attività dello speciale week end erano presenti inoltre centoventi proprietari Ferrari che si sono misurati alla guida delle proprie vetture nell’esclusiva sessione ‘Emozioni in pista’ a loro dedicata. La prima manche della serie Nord America, con ventisei vetture coinvolte, è stata vinta da Enzo Potolicchio (Ferrari of Fort Lauderdale) che ha conquistato il primo gradino del podio davanti a Scott Tucker (Boardwalk Ferrari) e a Harry Cheung (Ferrari of Silicon Valley), mentre, tra gli iscritti con la F430, miglior risultato per Juan Hinestrosa (Ferrari of Fort Lauderdale) seguito da Christopher Ruud (Ferrari of Silicon Valley) e da Ryan Ockey (Ferrari of Ontario).
Tra le vetture d’epoca impegnate nella Ferrari Historic Race Trofeo Shell, John Goodman al volante di una splendida 512 BB/LM del ‘79 ha tagliato primo il traguardo davanti alla 250 GT/Lusso di Peter Giddings ed alla 250 GT di Jack Thomas/ Jim Fuchs del ‘62, in una manche dal sapore antico. I protagonisti del Ferrari Historic Race scenderanno di nuovo in pista oggi alle 10.35 per disputare i venti minuti di Gara 2 mentre gli iscritti al girone a stelle e strisce del Ferrari Challenge entreranno in azione alle 14.00 per la manche conclusiva della durata di trentacinque minuti.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter