Menu

Peugeot 508

Peugeot ribadisce la sua presenza in uno dei suoi territori storici: quello delle grandi stradiste.
Infatti, da molti decenni, ogni modello delle famiglie « 40X » e « 50X » è sempre riuscito a caratterizzare la propria epoca per lo stile, il comportamento su strada, la polivalenza, la robustezza…
Peugeot 508 è un’offerta moderna, proiettata nel futuro, collocata al centro delle aspirazioni di una clientela in evoluzione che è cambiata profondamente, diventando esigente, dinamica e responsabile. L’offerta prevede due varianti complementari: berlina (lunga 4,79 m) ed SW (4,81 m).
Per conseguire il successo, ogni fase della progettazione e della costruzione di 508 è stata improntata all’insegna della qualità, della purezza e dell’efficienza, senza trascurare le emozioni, facendo appello a tutti i sensi dei suoi utilizzatori.
Studiato per ottenere volumi equilibrati e puri, lo stile di 508 suggerisce un veicolo «scolpito nella massa» che incarna le nozioni di eleganza, robustezza e qualità di realizzazione.
Nel frontale, 508 rivela l’evoluzione dei codici estetici del Marchio iniziata con la concept car SR1, con una « bocca » dal design innovativo, e proiettori dall’aspetto felino studiati accuratamente nella loro espressione visiva, che possono essere dotati di fari diurni con « tecnologia a led »* visibili sia di giorno sia di notte.
Allo stesso modo, nel posteriore della berlina, tre elementi rossi sporgenti nascondono altrettante file di led. I gruppi ottici posteriori della versione SW, invece, si ispirano al tema di un «arco», con una fascia rossa che s’illumina quando si accendono le luci.
L’efficienza ambientale è stata presa in considerazione sin dall’inizio del progetto, in primo luogo con l’ottimizzazione dell’aerodinamica (con un Cx a partire da 0,26 e un SCx di 0,60) e la riduzione delle masse rispetto a 407. Tutto ciò nonostante l’aumento delle dimensioni e delle prestazioni.
Dal punto di vista meccanico, Peugeot 508 è dotata di motori con potenze comprese tra 82 e 150 kW (112 – 204 CV). Ognuno di essi ha un ottimo posizionamento nella propria categoria in termini non solo di consumo e di emissioni di CO2, ma anche di prestazioni e perfomance.
Questa gamma, che grazie al nuovo sistema e-HDi avrà prossimamente emissioni di 109 g/km* di CO2 (attualmente 115 g/km*), integrerà, a circa un anno dal lancio commerciale della vettura, la tecnologia HYbrid4, con il suo potenziale di 147 kW (200 CV) e le 4 ruote motrici… a partire da soli 99 g/km di CO2.
Il nuovo 2.2 16V HDi FAP® da 150 kW (204 cv), attualmente al vertice dell’offerta 508, consente di raggiungere prestazioni superiori a quelle della 407 V6 Diesel, riducendo l’impatto ambientale di oltre il 30% !

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter