in

Fabrizio Perotti vincitore del primo trofeo Triumph ParkinGO European Series

Tempo di lettura: 2 minuti

Con la settima prova, che si è svolta a Magny-Cours in Francia, la prima stagione del Triumph ParkinGO European Series è giunta al termine. E’ stata una stagione che ha visto trionfare Fabrizio Perotti, autore di 3 vittorie. Il giovane pilota italiano ha quindi conquistato la possibilità di prendere parte sulla moto Triumph 675 che ha appena concluso il mondiale Supersport alla finale continentale che si terrà a fine ottobre ad Albacete.  In Francia l’ex campione europeo 250 GP Ivan Clementi è stato autore di una gara maiuscola, che lo porta a transitare in solitaria sul traguardo, dopo essersi però reso protagonista di un bel duello con Matthieu Lagrive e Perotti, che chiudono rispettivamente al secondo e terzo posto, confermando così in gara il risultato delle prove.
Alle loro spalle Dumain riesce a precedere Salom. Lo spagnolo con questo risultato riesce a difendere la seconda piazza in classifica campionato, dove precede Giuliano Rovelli, terzo assoluto nella generale.
Fabrizio Perotti (1° classificato) ha dichiarato: “Ho vissuto una stagione fantastica, in un ambiente dove mi sono trovato a meraviglia. Ho conquistato sulla pista una chance importante per la mia carriera: affronterò la finale europea di Albacete con l’obiettivo di ben figurare, la Supersport è per me un mondo nuovo, ma con l’aiuto della squadra che anche oggi ha conquistato il podio nel mondiale, penso che riuscirò ad ambientarmi velocemente”.
Giuliano Rovelli, organizzatore del Triumph ParkinGO European Series, ha aggiunto: “Ho vissuto la stagione sia da entrambi i punti di vista. Come organizzatore sono molto contento dell’ambiente che si è formato, un gruppo di appassionati di tutti i paesi che si è confrontato in pista con grande sportività. Come pilota ho potuto assaporare in pista la soddisfazione di potermi confrontare su tracciati prestigiosi davanti ad un pubblico numerosissimo che ci ha applaudito ad ogni passaggio”.
Mentre il vincitore Ivan Clementi è rimasto entusiasta dell’ambiente del ParkinGO Series: “E’ stata una bella esperienza, in un trofeo che offre la possibilità di vivere la vera essenza del motociclismo: il divertimento”.

Fonte WorldSBK.com – http://www.worldsbk.com

Marco Lasala
Ultimi post di Marco Lasala (vedi tutto)

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

MotoGP – Pedrosa si prepara per il rientro in Australia

Scarico Ixil per Gilera Nexus 125