in

WSBK 2010 – Incoraggianti i tempi realizzati da Carlos Checa e Shane Byrne a Misano

Althea-Racing---MisanoMisano Adriatico, 23 giugno 2010 – I tempi realizzati da Carlos Checa e Shane Byrne in occasione dei test svoltisi a Misano nella splendida cornice del WDW 2010, dimostrano che la sfortunata gara di Miller Motorsports Park è quasi dimenticata.
Lo scotto del doppio ritiro di Carlos negli Stati Uniti rimane ma la squadra si è subito messa al lavoro per ritrovare già da Misano le soddisfazioni che sono mancate, appunto a Miller.
Il tempo rilevato dai cronometri manuali durante i test per lo spagnolo è stato interessante (1’36″3) se consideriamo che è stato realizzato in condizioni particolari e Carlos sin dalle prove di venerdì prossimo cercherà di essere veloce, utilizzando le copertura che la Pirelli avrà portato sul circuito romagnolo.
Lo scorso anno Checa con una quattro cilindri, dopo essere partito dalla seconda fila, in gara 1 condizionata dalla pioggia che costrinse i piloti a cambiare moto, concluse all’11° posto, mentre in gara 2 finì quinto davanti a Byrne.
Grande è la determinazione dello spagnolo che ha più volte dichiarato di voler dimenticare in fretta Miller, cogliendo un bel risultato a Misano.
Un sesto e un settimo posto sono stati il bottino di Shane Byrne che continua la crescita che lo sta riportando nelle prime posizioni, dopo aver fatto, insieme ai tecnici del team, alcune scelte sulla sua Ducati che gli consentono di guidare come vuole lui.
Se consideriamo che lo scorso anno l’inglese salì sul podio di gara 1, sempre alla guida di una Ducati, e che nei test della scorsa settimana ha girato a pochi decimi da Michel e Checa.
Genesio Bevilacqua, general manager di Althea Racing ha dichiarato: “Arriviamo a Misano consapevoli delle nostre possibilità e con un grande desiderio di rifarci sulla sfortuna di Miller. Carlos e Byrne saranno sicuramente in grado di trarre il meglio dalle nostre Ducati che proprio in America hanno dimostrato di poter tenere il passo delle migliori moto ufficiali. Confidiamo, anche scaramanticamente, che la nostra dose di sfortuna sia stata consumata Oltre Oceano”.

Althea-Racing---Misano

LA CLASSIFICA DI CAMPIONATO:
1. Biaggi p. 257 – 2. Haslam p. 242 – 3. Rea p. 151 – 4. Checa p. 141 – 5. Haga p. 135 … 12. Byrne p. 81

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Audi A1: una Audi mai vista prima

Yamaha sceglie Yoshikawa per sostituire Rossi