in

Mercedes GLC 2022 – In Scandinavia nuove foto spia

E’ stata sorpresa in Scandinavia per la fase di test invernali

Tempo di lettura: 2 minuti

Mercedes GLC 2022 è stata sorpresa in Scandinavia per la fase di test invernali e se pur totalmente mimetizzata lascia intuire quello che sarà il suo design definitivo.

Il frontale della Mercedes GLC 2022 si presenta ridisegnato, con nuovi gruppi ottici, un paraurti che dà l’idea di essere stato già visto su altre vetture, con un cofano più aggressivo, anche se ciò può essere attribuito al corposo rivestimento in plastica della camuffatura.

La linea del tetto declina più dolcemente verso il posteriore, mentre sembra sia aumentato il passo fra l’asse anteriore e posteriore.

Mercedes GLC 2022

Su questa parte della vettura, dalla camuffatura, sporgono dei gruppi ottici tondi, ma senza dubbio non saranno i definitivi.

La vettura, nascendo sulla stessa piattaforma della Classe C di nuova generazione, dovrebbe condividere gran parte del design interno e  le altre caratteristi che tecnologiche come può essere  l’ultimo sistema di infotainment MBUX.

La nuova Mercedes GLC 2022 dovrebbe essere equipaggiata  con propulsori elettrificati sia con unità ibride leggere a benzina e diesel, sia con unità  ibride plug-in.

Al top di gamma della GLC dovrebbe in ogni caso posizionarsi l’ AMG GLC 63 che potrebbe abbandonare il suo V8  biturbo da 4,0 litri che produce 469 CV e 650 Nm di coppia  e nella variante sportiva 63 S il propulsore da 510 CV ed una coppia di 700 Nm, per optare per un propulsore a quattro cilindri da 2.0 litri, elettrificato, capace di sviluppare una potenza complessiva di oltre 500 CV.

La nuova versione della Mercedes GLC 2022 dovrebbe arrivare nei saloni dei concessionari entro la fine di quest’an no, pronta per scendere in campo e contrastare le rivali BMW X3 e Audi Q5.

Si prevede dunque una stagione ricca di novità, del resto le case automobilistiche hanno cambiato i loro programmi durante lo scorso anno, in attesa che la situazione pandemica mondiale migliori e ci sia voglia e volontà di condividere nuovi progetti e sogni.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Honda Civic Type R 2022

Honda Civic Type R 2022 – Pronta una variante ibrida?

BMW X2 2023

BMW X2 2023 – Un futuro elettrificato