in ,

A 20 anni dalla prima generazione, Ford presenta la nuova Focus

Tempo di lettura: 7 minuti

nuova ford focusFord svela, oggi, la nuova Focus , che sarà la più incredibile e tecnologica di sempre.

La nuova Focus , è stata sviluppata partendo da un progetto ex-novo, grazie anche al ruolo centrale dei clienti, dei quali l’Ovale Blu ha ascoltato i feedback e le esigenze, per essere in grado di offrire l’esperienza di guida più affidabile, intuitiva e gratificante di qualsiasi mid-size car, in Europa.

La nuova Focus introduce una filosofia di design human-centric che coniuga lo stile emozionale degli esterni con la più funzionale aerodinamica, interni più spaziosi, abbinati a materialipremium, realizzati con attenzione artigianale.

La gamma di tecnologie di assistenza alla guida, la più sofisticata mai offerta da Ford, è perfettamente integrata all’interno della nuova Focus , per consentire un’esperienza di guida ancora più intuitiva, in grado di ridurre lo stress, e rendendola, al contempo, più ricercata. Le tecnologie innovative, includono:

  • L’Adaptive Cruise Control (ACC) è ora disponibile con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane-Centring per affrontare al meglio il traffico
  • L’Adaptive Front Lighting System con Predictive Curve Light e Sign-based Light, è in grado di pre-regolare l’illuminazione dei fari per la massima visibilità, prima di raggiungere una curva, un incrocio o una rotonda, leggendo, per la prima volta, le informazioni della segnaletica stradale

L’Active Park Assist Upgrade agevola ulteriormente il parcheggio, consentendo manovre completamente automatizzate, sia in parallelo sia in perpendicolare, con la semplice pressione di un pulsante.

  • Il display Head-up di Ford (HUD), per la prima volta integrato a bordo di un’automobile destinata al mercato europeo, aiuta i conducenti a mantenere l’attenzione costante sulla strada da percorrere
  • L’Evasive Steering Assist, tecnonolgia offerta per la prima volta su vetture di segmento C, aiuta i guidatori a evitare le collisioni derivanti da eventuali veicoli che procedono a rilento o inaspettatamente fermi, presenti sulla strada

La nuova Focus rimane fedele al proprio patrimonio ventennale, leader nella sua categoria per i driving dynamics, ulteriormente potenziata da diverse features tra cui i Drive Modes di serie e le molle a bilanciamento delle forze brevettate da Ford.

Le motorizzazioni disponibili per la nuova Focus includono una versione ottimizzata del pluripremiato benzina EcoBoost 1.0 di Ford, con la novità della tecnologia di disattivazione dei cilindri di Ford per i motori a 3 cilindri. I nuovi motori diesel EcoBlue da 1.5 e 2.0 offrono la massima efficienza in termini di consumo di carburante. La nuova trasmissone automatica a 8 rapporti adatta la marcia allo stile di guida e può essere controllata grazie all’elegante ed ergonomica manopola (Rotary Gear Shift Dial).

Disponibile in cinque porte e wagon, la gamma Focus , sarà la più completa di sempre, offerta con esclusive possibilità di personalizzazione, in grado di incontrare le diverse esigenze e preferenze dei clienti. Le versioni disponibili sono la pratica Plus , l’elegante Titanium, la sportiva ST-Line, e l’esclusiva Vignale oltre alla prima versione crossover: la Focus Active .

La Nuova Focus è la prima Ford costruita sulla base della piattaforma C2 globale dell’Ovale Blu, progettata per ottimizzare la reattività dell’automobile in caso di collisione, offrire più spazio all’interno per i modelli mid-size di Ford senza influire negativamente sulle dimensioni esterne, e migliorare l’aerodinamica per una maggiore efficienza nei consumi di carburante. La migliore qualità, quasi artigianale è garantita dall’investimento di 600 milioni di euro dell’Ovale Blu, presso l’impianto di assemblaggio di Ford a Saarlouis, in Germania.

Dal lancio della rivoluzionaria prima generazione, introdotta nel 1998, Ford ha venduto quasi 7 milioni di Focus in Europa e oltre 16 milioni, in tutto il mondo.

Confidence-inspiring technologies
La nuova Focus introduce un’ampia gamma di tecnologie, che la rendono la più tecnologica rispetto a qualsiasi altra Ford.

L’innovativo Co-Pilot360 di Ford migliora sicurezza, guidabilità e rende più semplici le manovre di parcheggio ed è stato progettato per rendere l’esperienza di guida più confortevole, meno stressante e più sicura.

Adaptive Cruise Control con Stop&Go, Speed Sign Recognition e Lane Centring: supporta l’automobile nel mantenimento della distanza di sicurezza dai veicoli che precedono e riduce lo stress durante i lunghi viaggi, contribuendo a mantenere il veicolo centrato nella sua corsia e regolando la velocità entro i limiti monitorando i segnali su strada e i dati condivisi dal navigatore. L’ACC funziona a velocità fino a 200 km/h.

La nuova funzionalità Stop&Go consente al sistema ACC di arrestare completamente il veicolo nella fase di partenza-arresto utilizzando fino al 50% della forza frenante totale e la rimette in marcia automaticamente se la durata dell’arresto è inferiore ai 3 secondi. In caso di arresto superiore ai 3 secondi, il conducente può premere il pulsante al volante o applicare delicatamente l’acceleratore.

Il Lane Centering monitora i riferimenti stradali applicando la coppia per aiutare il conducente a rimanere centrato in corsia ogni volta che viene attivato il sistema ACC. Progettata per supportare i conducenti fino a una velocità di 200 km/h, il dispositivo emette avvisi visivi e acustici in caso di mancato input del volante dal conducente.

Inoltre, l’Adaptive Front Lighting System con Predictive Curve Light e Sign-based Light per la prima volta, è in grado di pre-regolare l’illuminazione dei fari per la massima visibilità prima di raggiungere una curva, un incrocio o una rotonda.

Il sistema utilizza una telecamera anteriore per monitorare i riferimenti delle corsie fino a 65 metri di distanza, consentendo alla luce dei fari di essere modulata in anticipo per una migliore visibilità in curva, piuttosto che affidarsi esclusivamente alla sterzata del volante del guidatore. L’integrazione del riconoscimento dei segnali stradali, brevettata da Ford, ottimizza il fascio luminoso consentendo di allargare il raggio in corrispondenza di intersezioni e rotatorie e illuminare anche gli eventuali pericoli che non si trovano nella direzione di marcia.

Gli Adaptive Front Lighting con Glare-Free Highbeam, i nuovi fari adattivi Ford con funzione antiabbagliamento, adeguano forma e profondità del fascio di luce in base alle condizioni di guida e riconoscono la presenza di veicoli di fronte all’auto, che procedono in entrambe le direzioni, passando automaticamente agli anabbaglianti quando necessario, oltre a essere supportati da fari full-LED, che utilizzano un’innovativa configurazione regolabile per una maggiore flessibilità e transizioni meno fastidiose.

Focus è anche la prima Ford, in Europa, a offrire il display Head-up (HUD), il visore a sovrimpressione che consente di tenere gli occhi sulla strada, grazie alla proiezione delle informazioni utili sulla superficie interna del parabrezza. Il display HUD, disponibile a bordo di Focus , è uno dei più ampi visori offerti in Europa.

Gli speciali filtri adottati dallo schermo retrattile in policarbonato lo rendono il primo del suo genere che può essere letto anche da utenti che indossano lenti polarizzate. A seconda delle specifiche del veicolo, la selezione configurabile delle informazioni proiettate include: la velocità, l’unico contenuto che è sempre presente, il Traffic Sign Recognition, l’ACC, il navigatore, l’indicatore di marcia, contenuti multimediali e notifiche in caso di emergenza.

L’Active Park Assist Upgrade agevola ulteriormente il parcheggio, consentendo manovre completamente automatizzate, sia in parallelo sia in perpendicolare, con la semplice pressione di un pulsante. Il sistema, in abbinamento al nuovo cambio automatico a 8 rapporti di Ford, identifica gli spazi di parcheggio adeguati, mentre il conducente può controllare il movimento del veicolo semplicemente selezionando la marcia in folle e tenendo premuto il pulsante posizionato al centro della console.

Il veicolo controlla completamente l’automobile, procedendo in avanti o in retromarcia, accelerando e frenando, oltre a sterzare, eseguendo manovre in spazi di soli 110 cm più lunghi della vettura e su pendenze fino al 12%, a velocità fino a 4 km/h, prima di effettuare il parcheggio. Questa tecnologia può anche agevolare nell’uscita dai parcheggi in parallelo utilizzando la funzione di Park-out Assist.

Inoltre, la tecnologia Pre-Collision Assist con Pedestrian e Cyclist Detection è in grado di rilevare pedoni e ciclisti presenti sulla strada o che potrebbero attraversare nella traiettoria del veicolo. In caso di potenziale collisione e di una mancata risposta da parte del conducente, il sistema applica automaticamente i freni anche nel caso di passaggio di ciclisti e in caso di guida notturna, utilizzando la luce dei fari.

Ulteriori tecnologie progettate per aiutare i guidatori della nuova Focus a evitare incidenti e distrazioni includono:

o   Evasive Steering Assist: aiuta a evitare le collisioni derivanti da eventuali veicoli che procedono a rilento o inaspettatamente fermi, presenti sulla strada. Progettato per funzionare sia alle velocità urbane sia a quelle autostradali, utilizza un radar e una telecamera per rilevare tali veicoli e fornire supporto al guidatore

o   Blind Spot Information System con Cross Traffic Alert: segnala al conducente quando altri veicoli si avvicinano ai lati nell’angolo cieco e consente, per la prima volta, nel caso in cui il guidatore non risponda alle segnalazioni, di frenare per evitare o diminuire le conseguenze di una eventuale collisione

o   Rear Wide-View Camera: garantisce una visibilità di quasi 180 gradi nella parte posteriore della vettura, per una migliore padronanza e sicurezza durante le manovre di retromarcia in uscita da parcheggi

o   Ford MyKey: la chiave programmabile Ford, permette di configurare alcune caratteristiche dell’auto, come a esempio limitare la velocità massima o il volume massimo dell’impianto audio, o anche impedire la disattivazione delle tecnologie di sicurezza

In caso di incidente, la nuova tecnologia Post-Collision Braking è in grado di ridurre l’impatto di una potenziale collisione secondaria, applicando automaticamente una moderata pressione sui freni. La possibilità di rallentare l’automobile, dopo una prima collisione, può ridurre le lesioni degli occupanti e i danni alla stessa.

Nuove motorizzazioni
I nuovi motori diesel EcoBlue di Ford sono progettati per fornire maggiore potenza, più coppia a bassi regimi e maggiore efficienza nei consumi di carburante per i viaggi più lunghi. Il nuovo EcoBlue 1.5 è offerto con livelli di potenze da 95 e 120 CV, entrambi con 300 Nm di coppia, e con emissioni di CO2 da 91 g/km (modello a cinque porte). Il motore EcoBlue 2.0 eroga 150 CV, 370 Nm di coppia ed emissioni di CO2 a partire da 112 g/km previsti per il modello a cinque porte.

Il nuovo cambio automatico Ford a 8 rapporti è stato progettato per ottimizzare ulteriormente il consumo di carburante e offrire prestazioni ancora più reattive. Disponibile in abbinamento ai motori EcoBoost 1.0 da 125 CV, EcoBlue 1.5 da 120 CV e EcoBlue 2.0 da 150 CV, include anche:

  • Adaptive Shift Scheduling: valuta i diversi stili di guida per ottimizzare i tempi di cambio marcia. Il sistema è in grado di identificare le pendenze in salita e in discesa e le curve strette e di regolare, di conseguenza, i cambi di marcia per un’esperienza di guida più stabile, coinvolgente e precisa
  • Adaptive Shift Quality Control: valuta le informazioni dell’ambiente circostante e del veicolo per regolare la pressione della frizione e ottenere cambi di marcia uniformi

La nuova Focus offre un risparmio di carburante e un miglioramento delle emissioni di CO2 del 10% su tutta la gamma, secondo i dati Ford, anche grazie alla riduzione di peso fino a 88 chilogrammi rispetto alla generazione precedente a  alla nuova architettura dei freni.

Produzione europea
La nuova Focus è prodotta, presso lo stabilimento Ford di Saarlouis, in Germania, utilizzando i migliori processi produttivi del settore che garantiscono la migliore qualità e lavorazione di stampo artigianale.

L’innovazione in ogni settore ci ha aiutato a creare una nuova Focus con un’attenta cura del dettaglio e a offrire un’esperienza di guida senza pari”, ha detto Bakaj. “La nuova generazione è la realizzazione della nostra promessa Focus e, da oggi, è il punto di riferimento per gli altri che ci seguiranno. Sono immensamente orgoglioso della squadra che ha contribuito a produrre quella che credo sia la migliore automobile che abbiamo mai creato”.

Scritto da admin

La leggenda scende in mare: presentato a La Spezia il Riva 110 Dolcevita

A partire dal 2019, Porsche correrà in Formula E