Menu

Lorenzo al Sachsenring raccoglie informazioni sulla Desmosedici

In Germania, Jorge Lorenzo (Ducati Team) è stato tra i migliori nei primi giri di gara occupando il terzo posto grazie ad una buona partenza dalla seconda fila.

Jorge Lorenzo ha poi perso terreno a causa del calo della gomma posteriore e, a metà gara, è arrivato a occupare l’undicesimo posto riuscendo poi a mantenere la posizione fino alla fine.

Jorge Lorenzo: “Non posso essere soddisfatto del risultato di oggi, né della posizione finale né del distacco dal vincitore, però dopo il warm up, che era andato davvero male, ero molto preoccupato per la gara. Invece sono riuscito a fare quattro-cinque giri con un buon ritmo all’inizio e, fino a quando non è calata la gomma posteriore sul lato sinistro, ho guidato con un passo accettabile. Verso la fine ho dovuto però abbassare il mio ritmo perché nelle accelerazioni la moto ‘spinnava’ molto e non sono più riuscito a lottare per la nona posizione. Sia ad Assen che qui in Germania c’erano due o tre curve dove perdevo davvero troppo rispetto ai piloti di testa e spero che non avremo più gli stessi problemi nelle prossime piste. Sapevamo che queste due gare sarebbero state piuttosto complicate per noi però, almeno qui al Sachsenring, abbiamo capito alcune cose che ci saranno utili nei prossimi circuiti, più favorevoli per me”.

ReporTMotori TV

Newsletter