Menu

Terza giornata di attività a Jerez de la Frontera per la Superbike

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team)Terza giornata di attività a Jerez de la Frontera con vari team WorldSBK impegnati nuovamente in pista, questa volta in condizioni meteo perfette.

Kawasaki Racing team, a pieno regime ormai dopo un lunedì “pigro”, ha continuato il lavoro sul telaio, mentre Milwaukee ha concentrato i propri sforzi sul set up del freno anteriore e delle sospensioni, soprattutto con Savadori. Dall’altra parte del box Eugene Laverty ha provato diverse soluzioni di telaio e di motore.

Novità in pista con Aruba: nuovo forcellone, nuove sospensioni, nuove forcelle Ohlins, su cui si è lavorato in particolare nella comparativa tra versione 2016 e 2017. In casa Yamaha Michael Van der Mark ha continuato ad adattarsi alla nuova moto che sembra abbastanza diversa dalla versione 2016.

Spazio in pista anche per Leon Camier (MV Agusta) impegnato in particolare a trovare soluzioni elettroniche sul pacchetto 2016.

Riguardo i tempi, Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team) è stato in migliore in pista per i piloti WorldSBK. Eccoli di seguito:

Jonathan Rea (Kawasaki Racing Team): 1.39.739
Chaz Davies (Aruba It.Racing- Ducati): 1.40.409
Tom Sykes (Kawasaki Racing Team): 1.40.211
Alex Lowes (Pata Yamaha Official Team): 1.40.985
Lorenzo Savadori (Milwaukee Aprilia Team): 1.41.048
Marco Melandri (Aruba It.Racing- Ducati): 1.41.288
Leon Camier (MV Agusta Reparto Corse): 1.41.486
Eugeny Laverty (Milwaukee Aprilia Team): 1.41.692
Michael van der Mark (Pata Yamaha Team): 1.41.830

Fonte Superbike.com

ReporTMotori TV

Newsletter