in ,

MV Agusta Dragster 800 RC

Tempo di lettura: 3 minuti

MV Agusta Dragster 800 RCCostruita sulla base della Dragster RR, MV Agusta Dragster 800 RC è la new entry nella gamma delle blasonate RC.

Dragster 800 RC vive di emozioni. Fin dalla sua essenza, pensata per trasformare ogni striscia d’asfalto in una pista.

Il motore tre cilindri in linea della MV Agusta Dragster 800 RC rappresenta al meglio la sintesi tra dimensioni estremamente compatte, peso incredibilmente ridotto e prestazioni al vertice della categoria: con 140 cv di potenza a 13100 giri/min lambisce il territorio delle sporti- ve pure. E lo invade grazie al suono acuto e rauco allo stesso tempo, esasperato dallo splendido terminale di scarico a tre elementi, progettato per ottenere prestazioni record per la categoria. Il motore, grazie alla progettazione estremamente razionale, pesa soltan- to 52 kg; sfrutta l’albero motore controrotante di derivazione racing per ridurre l’inerzia in inserimento di curva, regalando alla Dragster RC una dinamica di guida unica, che supera definitivamente l’idea alla base di veicoli, i dragster appunto, nati per ottenere (soltanto) la migliore accelerazione in rettilineo.

La strumentazione digitale della MV Agusta Dragster 800 RC costituisce il punto di contatto ideale tra pilota e moto: essenziale per facilità di lettura eppure coreografica grazie al disegno di spie e pannello LCD, è l’inter- faccia di un sistema evoluto e completo, il Motor&Vehicle Integrated Control System. Basato sulla centralina elettronica ideata direttamente e in esclusiva per MV Agusta, permette di sfruttare la Dragster 800 RC in quattro configurazioni, che ne raccontano il carattere mute- vole e irrequieto. Una di queste la definisce direttamente il pilota, parametro per parametro: risposta motore, limitatore di giri, gestione coppia motore, sensibilità del comando gas e freno motore. Irrinunciabile per le partenze è il Quickshifter EAS 2.0: da una marcia all’altra, in salita come in scalata, non c’è tempo nemmeno per prendere il respiro… Il controllo di trazione su otto livelli, disinseribile, permette di scegliere l’ebbrezza della ruota fumante o la tranquillità della gestione elettronica integrale.

MV Agusta Dragster 800 RCRicerca della leggerezza e fascino dei materiali: si spiega così l’abbondanza di componenti in fibra di carbonio, che fanno della MV Agusta Dragster 800 RC un esempio di manifattura artigianale trasportata nella produzione di (piccola) serie. Il parafango anteriore, le paratie di sfogo dell’aria calda dal radiatore, il pannello che fa da compatto cupolino: insieme agli splendidi cerchi forgiati RC, leggerissimi e dal disegno indiscutibilmente racing, delineano un quadro di eccellenza tecnica e di attenzione ai dettagli. Che si evince anche dalla finitura anodizzata rossa dei foderi della forcella a steli rovesciati completamente regolabile. Stesse possibilità di intervento sull’ammortizzatore Sachs, che completa la sospensione posteriore incentrata sul monobraccio con fulcro nelle piastre in lega di alluminio del telaio a struttura mista. L’impianto frenante con dischi Brembo anteriori di 320 mm e pinze radiali a 4 pistoncini offre decelerazioni immediate, oltre a una gestione facile ed estesa del comando. Prodotta in sole 350 unità, la MV Agusta Dragster 800 RC scarica a terra i suoi 140 cv di potenza attraverso lo spettacolare pneumatico posteriore da 200.

Scritto da admin

Nuovi aggiornamenti per la Skoda Octavia

Mini Cooper S E Countryman ALL4