in ,

Pirro e Dovizioso ad Aregon in cerca di punti

Tempo di lettura: 2 minuti

Michele Pirro - Aragon 2016Andrea Dovizioso ha ottenuto il quarto miglior tempo nelle qualifiche del Gran Premio de Aragon, e partirà quindi dalla seconda fila per la gara in programma domani alle 14.00.

Andrea Dovizioso, pilota del Ducati Team, questa mattina aveva ottenuto l’ottavo tempo nella classifica combinata FP1+FP2+FP3 e si era dunque garantito l’accesso diretto alle Q2 del pomeriggio. Dopo aver preso parte alle FP4, chiuse con il settimo crono, Dovizioso è sceso in pista per la seconda sessione di qualifica ed ha ottenuto il quarto miglior tempo in 1’47”819 al primo giro della sua seconda uscita.

Più complicata la giornata di Michele Pirro, che ieri pomeriggio aveva sostituito nelle FP2 Andrea Iannone, costretto a dare forfait per il riacutizzarsi del dolore alla schiena. Il pilota pugliese questa mattina aveva ottenuto il quattordicesimo crono nella classifica combinata ed ha quindi dovuto prendere parte alle Q1 del primo pomeriggio in cui, complice anche una scivolata senza conseguenze durante il suo secondo tentativo, non è riuscito a far meglio del settimo tempo parziale (1’49”139) ed ha quindi chiuso al diciassettesimo posto in classifica.

Andrea Dovizioso (Ducati Team #04) – 1’47”819 (4°)
“Sono contento del lavoro di oggi perché siamo riusciti a migliorare molto il mio feeling con la moto e ad andare forte nelle FP4, che è il turno che sia avvicina di più alle condizioni della gara. Siamo partiti con gomme già usate in mattinata e, nonostante fossero piuttosto usurate, nell’ultima uscita ho girato in 1’49 basso e questo è molto positivo. Anche la qualifica è stata molto positiva e voglio ringraziare la mia squadra perché in tutto il weekend abbiamo lavorato bene, in una situazione difficile visto che in pista c’è veramente poco grip. La seconda fila è una buona posizione per la partenza e domani ce la metterò tutta per fare una bella gara su questa pista, anche perché nel passato non sono mai riuscito a raccogliere un bel risultato ad Aragón.”

Michele Pirro (Ducati Team #51) – 1’49”139 (17°)
“Stamattina nelle FP3 ho perso molto tempo a causa di un problema e quindi purtroppo non sono riuscito a migliorare la mia posizione. Sono stato quindi costretto a disputare le Q1, dove ho cercato di risparmiare le gomme sperando di poter passare in Q2, ma purtroppo ho commesso un errore forzando un po’ troppo e sono caduto. Mi dispiace perché speravo di qualificarmi decisamente meglio, ma domani cercherò di farmi perdonare provando a fare una bella gara.”

Scritto da admin

Ad Aragon è pole per Marc Marquez

Brutta caduta per Danilo Petrucci