Menu

Un Lorenzo che cerca feeling con l’anteriore

Jorge Lorenzo - Test Michelin - Valencia 2015Un Jorge Lorenzo ancora incredulo del suo quinto titolo Mondiale, un pilota che alla luce della conquista del titolo di Campione del Mondo MotoGP scende in pista nei test Michelin senza ancora aver realizzato quanto accaduto qualche giorno fa .

Ha scelto di provare i nuovi pneumatici Michelin con la moto identica come configurazione e setup a quella del Gran Premio di Domenica, per capire le differenze ed apportare così le giuste correzioni : Jorge Lorenzo analizza i cambiamenti dovuti ai nuovi pneumatici esprimendo un gran entusiasmo per l’aderenza della gomma posteriore, mentre così come accade agli altri piloti, il problema maggiore risiede nel feeling con l’anteriore .

La diversa conformazione e mescola del pneumatico anteriore Michelin rispetto al Bridgestone non infonde la giusta sicurezza quando si cercano le massime prestazioni ed è su questo fronte che il pilota spagnolo lavorerà nella giornata di oggi.

Jorge Lorenzo : ” E ‘fantastico andare in giro come il campione del mondo. E ‘una sensazione incredibile, non potrei essere più felice. La situazione durante tutto il campionato e soprattutto l’ultima gara non avrebbe potuto essere più emozionante, ma devo ancora provare le gomme Michelin e non riesco a rilassarmi e a godermi completamente perché ho bisogno di esser concentrato, di non fare un errore e cadere . Abbiamo iniziato il test con la stessa moto della gara e con le gomme Michelin . All’inizio è stato difficile ottenere un buon tempo sul giro, ma modificando l’impostazione della moto a poco a poco, abbiamo migliorato un bel po’ il feeling con l’anteriore. Non abbiamo risolto completamente il problema. Ora ho la sensazione che penso abbiano tutti: all’ingresso in curva perdiamo un po’ di stabilità e anche quando apriamo al massimo il gas ho la sensazione che l’anteriore possa chiudere improvvisamente. Invece il pneumatico posteriore è fantastico ! Ha un’aderenza incredibile e ti dà un buon feeling. Abbiamo bisogno di lavorare un po’ sull’anteriore. “

ReporTMotori TV

Newsletter