in

Un fantastico Jorge Lorenzo a Brno

Tempo di lettura: 2 minuti

Jorge Lorenzo - Brno 2015Conquista Brno, conquista la pole, realizza il record sul giro e afferma che avrebbe potuto fare di meglio: Jorge Lorenzo in sella alla sua Yamaha YZR-M1 è un marziano qui a Brno, perché sembra averne ancora nonostante i suoi avversari siano al limite delle loro prestazioni .

Il suo piano è andato a segno, la sua tattica di gara è stata pressoché perfetta perché Jorge Lorenzo doveva vincere a Brno, doveva posizionarsi avanti al suo compagno di squadra, Valentino Rossi!

La classifica piloti ora parla chiaro, Jorge Lorenzo e Valentino Rossi, si trovano a pari punti in prima posizione, una situazione che all’undicesima gara riapre un Campionato del Mondo tutto ancora in discussione, contando anche che c’è un Marc Marquez che non molla e che sta ritornando lentamente ai fasti di un tempo.

Jorge Lorenzo: ” Non avevo bisogno di spingere alla fine, quindi questo non è stata una gara perfetta, perché avrei potuto essere un po ‘più veloce. Ho avuto un buon margine, abbastanza per non rischiare . Ho spinto tanto all’inizio della gara e ho dato il mio massimo per lasciarmi alle spalle Marc Marquez. Mi aspettavo di essere più veloce in gara, ma il tempo di 1’59.9, prestazione fatta segnare con il pieno di carburante, era già buona. Fortunatamente per me dopo pochi giri ho iniziato a frenare meglio con meno carburante nel serbatoio ed entravo in curva più veloce di prima, è stato così che ho migliorato il mio tempo solo di un decimo di secondo, ma proseguendo con questo ritmo accumulavo un vantaggio di sei decimi di secondo al giro. Sono arrivato ad accumulare fino ad un secondo in un giro, performance che mi ha permesso a poco a poco di vincere la gara “.

Scritto da admin

A Brno una Desmosedici GP15 in difficoltà

Un Petrucci in netto miglioramento