Menu

Conclusi i testi a Motegi per Stoner

Casey Stoner - Motegi 2014Si conclude oggi l’esperienza di Casey Stoner in sella al prototipo Honda RC213V del 2015, un intenso programma che ha visto il campione del mondo australiano concludere numerosi giri sul circuito di Motegi.

La pista giapponese, teatro dei test privati Honda, con la sua lunghezza totale pari a 4,801 km ha permesso a Casey Stoner di provare numerosi nuovi componenti che la HRC sta testando in vista del prossimo campionato.

Oltre a provare l’evoluzione dell’attuale motore con il quale Dani Pedrosa e Marc Marquez corrono, Casey Stoner ha avuto la possibilità di testare anche le nuove coperture Michelin, azienda che a partire dal 2016, sostituirà la Bridgestone nella massima competizione motociclistica mondiale.

Stoner è apparso soddisfatto e nonostante la sua assenza di quasi un anno dalla MotoGP, la ” ruggine ” è subito andata via.

Casey Stoner: ” All’inizio mi ci è voluto un pò per riabituarmi alla moto, dopo un anno che non vi salivo su! Poi le cose sono venute in modo abbastanza naturale e tutto è andato secondo il programma stabilito da HRC. Il primo giorno è stato molto interessante: abbiamo provato i setting di Marc [Marquez] e Dani [Pedrosa] sul prototipo 2015, analizzando alcune sinigficative differenze nei dati raccolti. Abbiamo inoltre provato un’evoluzione del motore ed altre parti che Honda ha portato qui per questo test. Infine, abbiamo avuto modo di testare gli pneumatici Michelin del 2016. E’ stata una due-giorni positiva e abbiamo completato molti giri.”

ReporTMotori TV

Newsletter