in

F-TYPE Project 7 debutta a Le Mans Classic

Tempo di lettura: 2 minuti

F-TYPE Project 7 La F-TYPE Project 7, la più potente e veloce Jaguar di serie mai prodotta fino ad oggi, ha fatto  il suo debutto dinamico davanti al grande pubblico durante la competizione Le Mans Classic .

Dopo la presentazione al Goodwood’s Festival of Speed – dove l’interesse dei clienti ha superato di gran lunga il piano produttivo di 250 unità – la F-TYPE Project 7 effettuerà dei giri dimostrativi, nel corso di tutto il weekend durante la Le Mans Classic.

In occasione del 60° anniversario della Jaguar D-type – una vettura che ha vinto tre volte Le Mans e che ha ispirato la genesi della Project 7 – la F-TYPE Project 7 farà i suoi giri dimostrativi insieme alla prima D-type ed alla nuovissima F-TYPE R Coupé.

Con gare suddivise in sei griglie di partenza nell’arco del weekend – ognuna per celebrare un periodo della storia di Le Mans – i giri dimostrativi della F-TYPE Project 7 si svolgeranno prima delle sessioni di qualifica e della gara della Grid 2. Riferita al periodo 1949-1956, questa griglia comprende due Jaguar D-type; al volante ci sarà il vincitore di Le Mans del 1988, Andy Wallace, che condividerà la guida con Richard Meaden, Gary Pearson e Chris Harris.

La F-TYPE Project 7 è una roadster due posti, omologata per l’uso stradale, che sarà costruita dalla nuova divisione Special Operations di Jaguar Land Rover. La struttura in alluminio insieme alle appendici aerodinamiche in fibra di carbonio, la speciale taratura delle sospensioni, il peso ridotto di 80 kg e i 575 CV di potenza massima, permetteranno alla F-TYPE Project 7 di offrire una fantastica esperienza di guida. I freni carboceramici, il vettorizzatore di coppia in frenata ed i sedili d’ispirazione sportiva sono tutte dotazioni di serie.

Scritto da admin

A Silverstone una deludente Ferrari

Molle ultraleggere by Sogefi