in

Garmin VIRB

Tempo di lettura: 2 minuti

Garmin VIRBGarmin, leader mondiale della navigazione satellitare, promuove il concetto del “videogeoferenziato” nelle manifestazioni del circuito “Turismo d’Alta Quota” della Federazione Motociclista Italiana, un calendario di cinque viaggi su strade sterrate per riscoprire in sella alla propria moto i luoghi più belli e nascosti della penisola.

Protagonista degli eventi sarà Virb la prima action cam HD dotata di GPS di Garmin, particolarmente indicata all’utilizzo off-road grazie a una struttura robusta e certificata IPX7.

Il circuito “Turismo d’Alta Quota” assume un grande fascino perché invita i bikers ad affrontare ogni tappa seguendo semplicemente una traccia GPS come percorso e mettendo così a contatto i partecipanti con la natura. In ciascuna delle cinque tappe Garmin metterà a disposizione la propria expertise con gli istruttori della Garmin GPS Academy per aiutare i bikers ad affrontare il percorso stabilito e a immortalare in maniera innovativa le emozioni vissute in moto con l’utilizzo di Virb.

Infatti, l’action cam di Virb permette di associare nella registrazione immagini e traccia GPS, mostrando in sovrapposizione molti dati tra cui posizione e velocità, registrare l’esperienza dei percorsi motociclistici con un realismo ed una perfetta correlazione tra i luoghi filmati e il percorso nel territorio. La sera precedente alla partenza verrà organizzato un workshop dedicato a tutti i partecipanti all’evento in cui i tecnici della Garmin GPS Academy riveleranno i trucchi e i segreti per ottimizzare l’uso del GPS e della Virb per l’off-road. La mattina presso il gazebo Garmin sarà possibile avere assistenza per caricare il tracciato sul proprio navigatore e si potrà ricevere una Virb per registrare la propria avventura sulle due ruote, su percorsi sterrati che attraversano meravigliosi paesaggi naturali in alta quota. Al termine del circuito, Garmin realizzerà un DVD con i video registrati dalle action cam che verrà omaggiato ai bikers a ricordo dell’emozionante esperienza vissuta grazie al supporto della tecnologia satellitare.

Primo appuntamento per tutti gli amanti dell’off-road il 28/29 giugno a Farini d’Olmo (PC). Il calendario prevede poi la tappa a Sestriere il 4-5-6 luglio e un appuntamento notturno per i possessori della BMW GS sempre a Sestriere tra il 5 e il 6 luglio. Dopo la pausa estiva il tour riparte a Garessio (CN) il 6 e 7 settembre per concludersi sull’Appennino a Perugia il 4 e 5 ottobre.

Scritto da admin

Premiata la Jeep Cherokee

Il Team Aprilia Racing pronto per Donington Park