Menu

Lorenzo e Rossi pronti per le qualifiche di Jerez

Jorge LorenzoLorenzo e Rossi non mollano e rispondono con i tempi alla dominio di Marquez anche sul circuito di Jerez de la Frontera.

Jorge Lorenzo chiude la giornata in seconda posizione con un best lap di 1’39.714 mentre il suo compagno di squadra, Valentino Rossi, è  sesto con il crono di 1’40.125, a meno di quattro decimi da Lorenzo.

Il problema sollevatosi nel pomerigio (comune a tutti i piloti) chiama ora il team a intervenire sui setup di entrambi prima delle FP3 del sabato.

Lorenzo e Rossi hanno inoltre testato un nuovo telaio della loro YZR-M1 per migliorarne la stabilità in frenata. Sono stati ottenuti dei riscontri positivi, dando agli ingegneri giapponesi della Yamaha una chiara direzione per continuare lo sviluppo.

Lorenzo ha dichiarato: “La pista è cambiata tanto dal mattino al pomeriggio, era molto più scivolosa e abbiamo dovuto montare un diverso pneumatico posteriore. Come in Qatar ci ha dato gli stessi problemi con meno grip e la moto è nervosa. Adesso siamo molto più vicini di prima e penso che qui possiamo chiudere il gap”.

Rossi ha aggiunto: “Abbiamo provato un telaio diverso oggi soprattutto per la stabilità in frenata e la prima impressione non è così male, è solo un primo passo per capire la strada da percorrere. La pista è molto scivolosa quindi è difficile girare con queste alte temperature. La moto è difficile da controllare e scivola molto, ma rispetto agli altri, il passo è buono.”

Fonte MotoGP.com – http://www.motogp.com 

ReporTMotori TV

Newsletter