in

Marquez conquista la terza pole consecutiva

Tempo di lettura: < 1 minuto

Austin - Marc MarquezUragano Marquez colpisce ancora….

Il tempone fatto registrare da Marquez nelle FP3 viene inizialmente frantumato dalle Honda di Bautista e Bradl, con il tedesco che peró esagera e la paga cara: moto distrutta a prove finite per il pilota del team LCR Honda.

Marquez non batte ciglio e come se nulla fosse, anche lui con le intermedie, abbassa il suo stesso riferimento precedente, che gli altri erano soltanto riusciti a sfiorare con le gomme nuove, addirittura di 1″ netto. Lo imita Pedrosa, che si mette dietro di lui, ma l’altro pilota Repsol Honda viene scavalcato dalla Open di Aleix Espargaró. Arrivano anche Iannone, Rossi e Dovizioso: i tre italiani si avvicendano in sequenza, col forlivese 5ª assoluto.

Il migliore degli “altri” risponde al nome di Jorge Lorenzo. Il maiorchino si ritrova proprio negli istanti finali e stacca un ottimo crono che gli vale la piazza d’onore. Dani Pedrosa tenta ancora e chiude la prima fila, tutta spagnola. Da vero dominatore, Marc Marquez insiste ancora e lima il crono prendendosi la terza pole consecutiva su tre appuntamenti finora disputati.

Le Q1 avevano premiato la M1 satellite dell’inglese Bradley Smith (Monster Yamaha Tech3) e la Open di Nicky Hayden (Drive M7 Aspar).

Scritto da admin

Loris Baz conquista la Superpole ad Assen

Sylvain Guintoli vince in gara1 ad Assen