in

Peugeot 208 HYbrid FE

Tempo di lettura: 2 minuti

Peugeot 208 HYbrid FEIl dimostratore tecnologico 208 HYbrid FE, sviluppato da Peugeot in collaborazione con Total, ha realizzato il nuovo record in fatto di contenimento di emissioni di CO2 per un veicolo benzina full hybrid non plug-in: solo 46 g al chilometro, pari ad un consumo di 1,9 litri ogni 100 chilometri.

Il limite – attestato dall’istituto ufficiale di certificazione francese Utac e reso noto da Maxime Picat, Direttore Generale di Peugeot, nel corso della tradizionale conferenza stampa al Salone di Francoforte – è nettamente inferiore ai 49 g/km dichiarati come obiettivo principale del progetto, alla sua presentazione allo scorso Salone di Ginevra.

208 HYbrid FE, infatti, è stato realizzato per dimostrare che è possibile associare piacere di guida e bassi consumi di CO2 .

In concreto, l’obiettivo (ampiamente superato) del dimostratore tecnologico era dimezzare le emissioni di CO2 page1image9496 page1image9496 page1image9696 page1image9696della 208 più virtuosa, ossia quella equipaggiata con il motore 1.0 VTi 68 CV, mantenendo accelerazioni da 0 a 100 in 8”, pari a quelle della 208 GTi.

Per ottenere questi risultati, i tecnici di Peugeot e di Total hanno introdotto sulla base 208 numerose innovazioni, in vari ambiti:
– Aerodinamica: miglioramento del 25%,
– Massa : riduzione del 20%,

– Gruppo motopropulsore: riduzione dei consumi del 10%, – Ibridazione: recupero del 20% di energia su un ciclo.

Scritto da admin

Pirelli Angel GT

Car Policy