in

Triumph Classics per il Model Year 2014

Tempo di lettura: 3 minuti

Triumph_Thruxton_2014Triumph, il primo produttore Britannico di moto di grossa cilindrata, mette in scena un vero “ritorno al futuro” per Bonneville, Thruxton e Scrambler, con nuove accattivanti colorazioni, tonalità di scarico più personali e un’esperienza di guida ancor più coinvolgente per gli amanti delle Classiche. Un aggiornamento a tutto tondo, sia di look sia di sound per queste autentiche modern classics.

Bonneville – elegante e modaiola

La Triumph Bonneville con ruota anteriore in lega leggera da 17” pollici sfoggia la sella più bassa di tutta la gamma delle Triumph Classics, con un’altezza di soli 740 mm. L’ergonomia confortevole rimarca le caratteristiche di questa moto rendendola una city bike ideale grazie alla sua capacità di fondere insieme maneggevolezza, facilità di guida e un look piacevolmente retrò.

Con un seguito sempre crescente tra i piloti più giovani ed esigenti, la Bonneville fonde insieme stile e sostanza grazie al suo personale bicilindrico da 865 cc che eroga una potenza più che sufficiente sia sui percorsi urbani che extraurbani. La nuova versione, inoltre, vanta anche silenziatori riprogettati che forniscono un sound ancor più gustoso.

Tre sono le nuove colorazioni proposte: Phantom Black, Lunar Silver e Crystal White/Sapphire Blue, mentre la classica decal del serbatoio della Bonneville viene sostituita da un badge a rilievo.

Il blocco cilindri e la testata del motore prevedono nuove finiture per le alette di raffreddamento realizzate alle macchine utensili, per mettere in risalto il classico bicilindrico inglese, mentre le tubazioni del radiatore dell’olio vengono rese meno evidenti attraverso una verniciatura in nero opaco.

Il design della nuova sella della Bonneville prevede l’accostamento di due diversi tessuti vinilici a contrasto e un nuovo materiale per l’imbottitura per garantire un comfort ancora superiore. Sulla nuova Bonneville è prevista di serie anche la maniglia posteriore per il passeggero, verniciata in nero.

Bonneville T100 – un autentico tributo all’età dell’oro

Inchinandosi alla sua eredità degli anni Sessanta, la T100 2014 ha una nuova verniciatura in Fusion White e Aurum Gold che si ispira alla Bonneville del 1964, con la suddivisione stilizzata dei colori che prosegue sul parafango anteriore e sul posteriore.

Come la Bonneville, anche la T100 riceve gli stessi aggiornamenti all’impianto di scarico che ne migliorano il sound pieno e coinvolgente, nonché la medesima lavorazione alle macchine utensili per le alette di raffreddamento della testata. Un tocco di classe finale è dato dalla maniglia posteriore cromata e dalla protezione catena di serie.

Oltre alla colorazione in oro e bianco, ispirata al modello del 1964, la nuova Bonneville T100 è disponibile anche nell’abbinamento Jet Black/Cranberry Red, già in gamma.

Bonneville T100 Black – Il nero non passa mai di moda!

Per chi cerca un look più cattivo e deciso, Triumph propone la T100 anche in un’impressionante colorazione tutta nera, che viene resa ancor più caratteristica grazie a cerchi ruota, mozzi, manubrio, forcella, supporti parafango, specchi retrovisori e maniglione posteriore, tutti verniciati in nero. Anche questa versione ha un sound allo scarico più convincente, grazie al silenziatore rivisto, mentre i dettagli delle lavorazioni sulle alette di raffreddamento spiccano alla perfezione sulla verniciatura in nero del motore. Ovviamente è disponibile solo una scelta cromatica – Jet Black…

Thruxton – stile racing retrò

Ispirata alle cafè racer degli anni sessanta, l’esclusivissima Thruxton di Triumph sfoggia un autentico stile racing retrò.

Spinta dall’inconfondibile bicilindrico Triumph da 865 cc e caratterizzata dai cerchi in lega leggera, dalla posizione di guida sportiva e dalla sospensione posteriore regolabile, per il Model Year 2014 la Thruxton vanta nuovi scarichi a megafono per un sound ancora più libero e coinvolgente.

In quest’ultima versione la Thruxton guadagna anche le stesse lavorazioni sulle alette di raffreddamento della testata e i condotti dell’olio neri come sulle Bonneville, oltre a un paracatena cromato. Il cupolino in tinta con fascia centrale si abbina al coprisella coordinato, entrambe di serie. Disponibile in Phantom Black e Brooklands Green.

Scrambler – aggiornamenti “classici”

Come per altri modelli della gamma Classics, anche la Scrambler riceve il trattamento “back to black” per tubazioni del radiatore, manubrio, cerchi e mozzi ruota oltre al coperchio della pompa freno posteriore. La sella di nuovo disegno dà alla moto un look ancor più classico.

Il tocco finale è dato dalla protezione inferiore per il motore anodizzata trasparente e il logo Triumph in rilievo sulla parte posteriore della sella.

Sono disponibili due nuove colorazioni: lo spettacolare Matt Pacific Blue e la  sorprendente combinazione di Lunar Silver e Diablo red.

Tutti i nuovi modelli saranno disponibili nei concessionari Italiani dal mese di settembre 2013. I prezzi partono da € 8.040 per la Bonneville e da € 9.550 per T100, Thruxton e Scrambler.

Scritto da admin

Cranchi Yachts e Boats: le novità 2014

Marc Marquex primo nelle libere a Silverstone