in

Amphibious SIDEBAG

Tempo di lettura: < 1 minuto

Amphibious SIDEBAGA differenza di quanto potrebbe far pensare, la SIDEBAG non è la classica borsa morbida che si fissa a lato della sella bensì un completamento che incrementa la possibilità di carico del bagaglio sfruttando un punto di attacco meno convenzionale, anteriore… e laterale: le barre paracilindro e paramotore. E in caso di guado impegnativo? Niente paura, la borsa fa da barriera all’acqua anche se immersa per breve tempo fino a 1 metro di profondità. Le compatte dimensioni della SIDEBAG la rendono comunque idonea anche al fissaggio a manubrio o ad altro punto “sicuro” presente sul mezzo.

La tipologia di moto con la quale questa borsa trova il maggior feeling è ovviamente la maxi-enduro, ma la sua versatilità e soprattutto il suo sistema universale di montaggio (grazie alle 4 cinghie regolabili di cui dispone)  rende facile l’approccio con alcune tourer stradali e, perché no?, anche naked, scooter…

SIDEBAG, che ha dimensioni in larghezza di non inficiano l’ingombro laterale del veicolo, si presenta come il contenitore ideale per il completo antipioggia, i guanti, o altri piccoli oggetti. Il sistema di chiusura di cui dispone (il QUICK PROOF con apertura in alto), permette la massima tenuta d’acqua e la possibilità di variare il volume interno.

LE CARATTERISTICHE TECNICHE:

– Realizzata in leggero ma robusto TPU.

– Impermeabile al 100%
– Dotata di sistema di chiusura modulare QUICK PROOF,

Scritto da admin

Suzuki Jimny Ambition

Suzuki Jimny Ambition

Andrea Iannone – Energy T.I. Pramac Racing Team

Iannone migliore il suo feeling con la Desmosedici GP13