Menu

Mercedes 190 E 2.5-16 Evolution 2

Segnò un netto punto di rottura con il passato, diventando un autentico punto di riferimento nella sua categoria; sono gli inizi degli anni ’80 e la Mercedes lanciò sul mercato una berlinetta molto originale ed innovativa, contraddistinta dalla sigla W201.
Parliamo della 190, un modello che rappresenta un netto salto in avanti della casa automobilistica tedesca, una vettura che era stata progettata per continuare il filone innovativo introdotto dalla Classe S.
Inedite erano le soluzioni tecniche adottate sulla Mercedes 190: sospensioni posteriori a ruote indipendenti (schema Multilink), freni a disco, lamiere trattate contro corrosione e ruggine, ABS, scocca a deformazione differenziata.
Dal punto di vista motoristico, le motorizzazioni disponibili erano varie, la versione di maggior successo fu quella spinta da un motore a gasolio di 2 litri da 72cv.
Bella ed aggressiva fu però la versione denominata 190 E 2.5-16 Evolution 2: la sua potenza era di ben 235cv per una velocità di punta di 250km/h!!!

ReporTMotori TV

Newsletter