in

Nissan Leaf

Tempo di lettura: 3 minuti

Prosegue l’impegno di Nissan Italia per la diffusione della mobilità a zero emissioni sul territorio italiano: il 5 e 6 ottobre, infatti, sarà  tra le protagoniste della prima edizione di “Missione Auto”, rassegna promossa da AMOER – Associazione per una Mobilità Equa e Responsabile che avrà luogo a Torino e che ha l’obiettivo di mettere a confronto istituzioni, amministrazioni locali, industria e pubblico per trovare soluzioni in favore della mobilità sostenibile.
L’evento, che sarà inaugurato il 5 ottobre in Piazza Vittorio, prevede numerosi appuntamenti e dibattiti sui temi più attuali in tema di mobilità: innovazioni e tecnologie pulite, smart cities e i sistemi integrati di trasporto pubblico e privato per una mobilità urbana più efficiente e rispettosa dell’ambiente. Il giorno 6 ottobre i lavori proseguiranno con un convegno al Circolo dei Lettori, dove sarà anche presentato e sottoscritto il Manifesto dell’Automotive.
Oltre alle sessioni di incontri tematici, verrà offerta al pubblico la possibilità di effettuare test drive e ricevere informazioni sulle ultime tecnologie in fatto di mobilità. I partecipanti potranno provare Nissan LEAF 100% elettrica e toccare con mano i vantaggi di una guida a zero emissioni e senza compromessi in termini di prestazioni.
Nissan LEAF, infatti, abbina forti credenziali ecologiche a prestazioni brillanti e divertenti. Lanciata sul mercato statunitense e giapponese nel 2010 e commercializzata anche in Italia a partire dallo scorso aprile, è la prima vettura a zero emissioni prodotta su larga scala per il mercato mondiale. Dotata di un motore in corrente alternata da 80 kW di potenza e 280 Nm di coppia, Nissan LEAF è alimentata da una batteria laminata agli ioni di litio di oltre 90 kW, che può essere ricaricata da zero al 100% in otto ore con una ricarica standard, oppure da zero all’80% in soli 30 minuti utilizzando una colonnina di ricarica rapida. A differenza dei tradizionali motori a combustione interna, Nissan LEAF sviluppa la coppia massima sin dalla fase di avvio, garantendo un’accelerazione fluida e potente. Le prestazioni nei regimi medio-bassi equivalgono a quelle di un veicolo con motore benzina V6 da 2,5 litri. Questo sistema di alimentazione è sinonimo di ripresa brillante e piacere di guida, in linea con le aspettative dei consumatori abituati ai veicoli tradizionali alimentati a benzina.
La pluripremiata berlina compatta, con quasi 40.000 unità vendute globalmente, è la vettura 100% elettrica più venduta al mondo.

Nissan LEAF
Nissan LEAF
è stato il primo veicolo elettrico prodotto in serie su larga scala ad avere vinto i titoli di European, World Car Of The Year 2011, nonché di Auto dell’Anno 2011-2012 in Giappone. Oltre 40.000 unità sono state vendute globalmente dalla sua introduzione nel dicembre 2010, facendo di Nissan LEAF il veicolo elettrico più venduto al mondo. Il motore in corrente alternata sviluppa 80 kW di potenza e 280 Nm di coppia, sufficienti a raggiungere 145 km/h di velocità massima. Il motore elettrico è alimentato da una batteria laminata agli ioni di litio di oltre 90 kW. Per ricaricare da zero al 100% la batteria sono necessarie otto ore con una ricarica standard, ma occorrono solo 30 minuti per ripristinare da zero all’80% dell’autonomia utilizzando una presa di ricarica rapida in condizioni ottimali. Nissan LEAF è la prima vettura elettrica al mondo ad aver ottenuto le cinque stelle Euro NCAP per la sicurezza. L’equipaggiamento di serie di Nissan LEAF è ricco e comprende: aria condizionata, sistema di navigazione satellitare, retrocamera per il parcheggio. La produzione europea di Nissan LEAF prenderà il via a Sunderland all’inizio del 2013.

Scritto da admin

Ivan Silva sostituisce David Salom a Motegi

GP del Giappone – Alonso 5° e Massa 9° nel secondo turno di libere