in

Spies domina il warm up a Brno

Tempo di lettura: < 1 minuto

20120826-120826.jpg

Si asciuga la pista poco a poco nel warm up della classe regina anche se le condizioni rimangono favorevoli alla Ducati di Valentino Rossi che macina giri veloci in successione dimostrando ancora una volta le qualità della Desmosedici sul bagnato. L’italiano chiude terzo preceduto solo da Ben Spies (Factory Yamaha) e Dani Pedrosa (Repsol Honda).
Il texano ferma il cronometro a 2’06.906, unico a rompere la barriera dei 2’07, mentre il suo compagno di squadra e leader del mondiale Jorge Lorenzo si accontenta della 4ª piazza, davanti ad Andrea Dovizioso (Monster Yamaha) e Stefan Bradl (LCR Honda).
Cal Crutchlow (Monster Yamaha Tech3) passa dal secondo tempo in qualifica al 7º nel warm up con 1 secondo netto di ritardo da Spies. Dietro di lui è già tempo per Aleix Espargaró (Power Electronics Aspar) e Yonny Hernandez (Avintia Racing MotoGP), migliori CRT e più veloci anche di Alvaro Bautista (San Carlo Honda Gresini) e Karel Abraham (Cardion ab).

Scritto da admin

Sykes vince la Gara1 al Moscow Raceway

Un fantastico Pedrosa vince a Brno