in

Al Moscow Raceway, Ducati da primato

Tempo di lettura: < 1 minuto

La seconda e ultima sessione di qualifica, disturbata da intermittenti, ma leggeri, scrosci di pioggia, non ha cambiato il vertice della classifica.  Davide Giugliano (Althea Racing Ducati) ha conservato il primato grazie alla prestazione fatta registrare venerdì, mentre il più veloce è stato Carlos Checa (Althea Racing Ducati), seguito da Tom Sykes (Kawasaki Racing) e Max Biaggi, che è balzato al quarto posto nella lista dei tempi combinati dal tredicesimo di ieri. Decimo tempo parziale per Marco Melandri (BMW Motorrad Motorsport) settimo nella combinata. Gran progresso anche per l’altra Aprilia Racing di Eugene Laverty volato al decimo posto dal 17° (primo degli esclusi) di venerdi.
Hanno mancato l’accesso alla Superpole Michel Fabrizio (BMW Motorrad Italia Goldbet), Leon Camier (FIXI Crescent Suzuki), Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia Goldbet), Alexander Lundh (Team Pedercini Kawasaki) e David McFadden (Team Pedercini Kawasaki).
Fabrizio e Badovini sono reduci dal podio di Silverstone, ma nel Campionato Mondiale eni FIM Superbike i colpi di scena sono all’ordine del giorno: il primo degli esclusi è ad appena 1″3 dal primato.

Scritto da admin

Per Dovizioso un ottimo inizio a Brno

A Brno un Pedrosa da record