Menu

Una Ford Ka avvolta dai profumi di Maiori

A partire da oggi, inizia il nostro tour che vedrà come protagonista la Ford KA e la bellissima costiera sorrentina; 4 puntate che coinvolgeranno quattro mete affascinanti e caratteristiche, avvolte in un contesto tale da renderle ancora più uniche ed esclusive. Maiori, Minori, Amalfi, Positano, località che coniugano il profumo dello iodio, la tipica cucina mediterranea ed un mare dai fondali limpidi e profondi. Luoghi di storia, di arte, di cultura, raggiungibili percorrendo la costiera sorrentina, per poi approdare in un contesto ricco di colori.

Maiori: un profumo di mare che avvolge la brillante Ford KA.
La prima tappa del nostro itinerario, ha come protagonista Maiori, una piccola quanto caratteristica località di mare, che apre il nostro tour nella penisola Sorrentina. Tutto inizia partendo da Napoli, percorrendo la Salerno-Reggio Calabria, ed uscendo a Vietri sul Mare. Il primo tratto monotono autostradale viene interrotto non appena si imbocca l’uscita di Vietri, da un susseguirsi di curve, colori e profumi che fanno da antipasto ad un tour che sarà caratterizzato da differenti realtà, caratteristiche per il loro alternarsi di colori, paesaggi e contesti che fanno quasi sembrare ogni località un qualcosa di nuovo e unico.
I primi 60 km li percorriamo a velocità da codice stradale; qui iniziamo già a meravigliarci di quanto la piccola Ford sia parca nei consumi eppure il climatizzatore è a pieno regime, lo stereo ci inonda di buona musica e fuori la temperatura è di +34C°!!
Magia della tecnologia, lo spettro di Henry Ford volteggia sopra di noi, quando ignari dei consumi ridotti della nostra KA, ci accingiamo a fare il pieno di carburante. Medie di tutto rispetto ma la Ford Ka non ammette soste o pause forzate, la sua voglia di esibirsi in costiera è forte tanto quanto la nostra e così i primi 60 km monotoni di autostrada scorrono veloci per poi terminare all’uscita di Vietri, quando le prime curve ci lasciano presagire di come cambierà d’ora in poi il tour .. ..
Forte di un glorioso passato, che l’ha vista primeggiare nel campo delle imbarcazioni sia per le sue flotte mercantili sia per la sua capacità, grazie anche alla sua lunga spiaggia, di costruire navi di grande portata, per decenni Maiori ha resistito alla dominazione normanna. Edificata nel IX secolo dal principe salernitano Sicardo col nome di “Rheginna Major“, Maiori si è sempre caratterizzata per la sua grande capacità di rinascita: prima la peste poi l’alluvione hanno messo a dura prova la storia di una località che fa d’apertura ad un susseguirsi di itinerari turistici ambiti in tutto il mondo.
La nostra Ford Ka si è immersa perfettamente in questa realtà, rispettando l’ambiente grazie alle sue ridottissime emissioni nocive ( rispetta la normativa Euro5). Il suo piccolo ma pepato motore da 1,2 litri nonostante il climatizzatore acceso costantemente durante tutto il tour, non ci ha fatto rimpiangere propulsori di maggior cubatura; i 70cv a disposizione e la sicurezza dei suoi dispositivi di bordo ci hanno permesso di affrontare con brio le curve strette sorrentine.
Sul lungomare di Maiori, un gustoso aperitivo ci permetteva di esibire la Ka ai numerosi turisti presenti, e dobbiamo dire che il colore della Ford Ka oggetto della nostra prova su strada, un “viola” metallizzato dalla tonalità molto originale, è stato apprezzato unanimemente.
Al termine di questo primo giorno, possiamo orgogliosamente dire che la Ka ha rispecchiato in pieno la filosofia Ford: tecnologia e sicurezza alla portata di tutti!

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter