in

Fiat 500L: ecco tutti i dettagli

Tempo di lettura: 2 minuti

Non finiscono le novità per quella che è la vettura italiana di maggior successo degli ultimi 10 anni: Fiat 500 torna e lo fa con Fiat 500L, presentata alle Officine Grandi Riparazioni di Torino, con un design del tutto innovativo e allo stesso tempo legato alla tradizione del Lingotto.
Questa è una vettura dalle linee ibride, che si inserisce tra varie fette di mercato in modo del tutto originale, visto che sa unire le linee da city car alla spaziosità che permette di ospitare ben 7 passeggeri a bordo.
In pochi sapranno che FIAT 600 Multipla è una vettura risalente al 1956, ora difficile da trovare anche tra le auto usate, che è servito come punto di partenza per questa 500L proprio per il modo in cui unisce linee morbide a spaziosità uniche e sviluppate orizzontalmente.
Al comfort di questa vettura si aggiunge una spazialità ampia ottenuta attraverso la riduzione delle componenti meccaniche che fa parte della concezione di “space efficiency” seguita dagli ingegneri della casa torinese: si sono quindi ottenute una larghezza massima di 1.456 mm nella parte anteriore, 1.034 nel retro ed un bagagliaio di 400 litri. La lunghezza totale è poi di 415 cm unita a 178 cm di larghezza.
Per i primi modelli commercializzati si parlerà di tre opzioni: un motore benzina da 1,4 litri, un Multijet da 1,3 litri e, dulcis in fundo, un bicilindrico TwinAir da 0,9 litri turbo da 105 cavalli. A questi motori si aggiunge poi l’avanzato sistema eco:drive, che indica il momento più opportuno per il cambio di marcia.
Per quanto riguarda gli optional ci saranno poi molte opzioni, tra cui spicca la possibilità di scegliere una macchina da caffè Lavazza per donare più gusto a tanti viaggi.
È proprio per dettagli come questo che crediamo che la parola d’ordine di Fiat 500L sia “stupire”: proprio ciò che FIAT ha saputo fare al meglio negli ultimi anni.

Scritto da admin

BMW i. Born Eletric Tour

X-802 Replica Melandri