Menu

Volkswagen Polo BlueGT

La nuova Polo BlueGT è uno straordinario mix di dinamicità senza compromessi ed economicità dei consumi. L’highlight tecnologico di questa moderna vettura compatta è il sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT), che per la prima volta equipaggia una Volkswagen. Questo sistema è stato realizzato sul nuovo TSI 1.4 della Polo BlueGT. Lo scattante motore 140 CV vanta un consumo nel ciclo combinato di appena 4,7 l/100 km/h (a fronte di emissioni di CO2 di 108 g/km). Se la Polo BlueGT viene dotata a richiesta di cambio a doppia frizione a 7 rapporti DSG, i consumi si riducono ulteriormente fino a 4,5 l/100 km (a fronte di 105 g/km di emissioni di CO2). Questa brillante Volkswagen raggiunge la velocità massima di 210 km/h e passa da 0 a 100 km/h in soli 7,9 secondi. Un simile straordinario connubio di efficienza e dinamica è reso possibile dall’adozione congiunta di vari accorgimenti, quali il sistema di gestione attiva dei cilindri (ACT), il motore frutto di downsizing (riduzione della cilindrata in combinazione con iniezione diretta e sovralimentazione) e BlueMotion Technology (sistema start/stop, sistema di recupero dell’energia).
La Polo BlueGT va quindi a inserirsi tra i modelli Polo 1.2 TSI (105 CV) e Polo GTI (180 CV). Una nuova generazione di motori. Il propulsore 1.4 TSI della Polo BlueGT è il top dell’intera gamma di motori benzina di nuova generazione EA211. Questi motori benzina, al pari dei nuovi Diesel della gamma EA288, rappresentano i pilastri tecnici del futuro pianale modulare trasversale (MQB). Tutti questi motori presentano inoltre la stessa posizione di montaggio sulla vettura, indipendentemente dalla categoria e dal Marchio. Ancora prima dell’introduzione del pianale modulare trasversale (MQB), i Clienti della Polo BlueGT potranno constatare l’efficienza del nuovo TSI high-tech con sistema di gestione attiva dei cilindri.
La Volkswagen è la prima Casa automobilistica al mondo a introdurre il sistema di gestione attiva dei cilindri, una tecnologia fin qui impiegata solo nel caso di grandi motori a otto o a dodici cilindri. Mediante la disattivazione del secondo e del terzo cilindro a basso e medio carico, il consumo nel ciclo combinato si riduce di circa 0,4 l/100 km. Alla velocità constante di 50 km/h in terza o quarta marcia, il risparmio di carburante sale a 1 litro ogni 100 chilometri. Anche alla velocità di 70 km/h in quinta marcia i consumi sono di appena 0,7 l/100 km.
La dotazione interna è resa ancora più ricca da nuove funzioni per l’indicatore multifunzione (indicatore ACT e pressione degli pneumatici), strumentazione GTI, cruise control, padiglione e rivestimenti dei montanti di colore nero in stile GTI, luci di cortesia e illuminazione abitacolo abbinate, volante sportivo con rivestimento in pelle e logo BlueGT, sedili sportivi anteriori con rivestimenti di nuova concezione (tessuto e colore) e diversi inserti cromati.

ReporTMotori TV

Newsletter