in

Pole di Stoner a Valencia

Tempo di lettura: < 1 minuto

In un clima surreale per la scomparsa di un Campione, Marco Simoncelli, il pilota australiano del Team Repsol Honda, conquista la sua ennesima pole della stagione concludendo il suo giro veloce in 1:31’861. Casey Stoner ancora una volta ha dimostrato la sua grande simbiosi con la Honda Rc212V e di esser un marziano in un Campionato del Mondo caratterizzato da tantissimi colpi di scena. In seconda posizione, con oltre un secondo di distacco, troviamo Dani Pedrosa seguito da Ben Spies.  In seconda fila troviamo Randy De Puniet ed Alvaro Bautista, il cui destino del prossimo campionato non è ancora deciso, a causa di una non conferma ufficiale da parte della Suzuki.
Sesta posizione per Valentino Rossi, che in una tappa difficile e influenzata dagli animi tristi della scomparsa di Super Sic, mostra ancora una volta il suo talento e la grande professionalità di un Campione che nonostante sia emotivamente coinvolto nella triste scomparsa del suo amico, continua a non mollare correndo sempre al massimo delle sue possibilità.

Marco Lasala

Scritto da Marco Lasala

Credo di esser nato per comunicare la mia passione per i motori: i miei primi passi li ho mossi.. su di un kart!!! Mi sono laureato in Economia e Commercio (indirizzo Marketing), ma ho iniziato a fare il giornalista da quando avevo poco più di 20 anni, scrivendo per quotidiani nazionali e riviste estere. Oggi collaboro con diverse testate specializzate nell’universo automotive, provo auto e moto, descrivo le mie sensazioni di guida, cerco di emozionare i lettori. Sono un competitivo, amo salire sul gradino più alto del podio, sono convinto che il pericolo più grande sia frenare, piuttosto che affrontare una curva a gas aperto! Il mondo dei motori è in continua evoluzione, l’elettrificato macina chilometri, ma… nella mia mente la melodia di un V12 a 8.000 giri non svanirà mai!

Il casco di Rossi in memoria di Simoncelli

Nelle qualifiche di Rossi il ricordo di un Campione