Menu

Range Rover 2011

Il nuovo motore diesel V8, la trasmissione ad 8 rapporti, due importanti miglioramenti del Terrain Response®, ed alcuni cambiamenti stilistici, sono solo alcuni degli elementi che concorrono a confermare la Range Rover 2011 come regina del segmento delle SUV di lusso.
Il motore LR-TDV8 da 4.4 litri, con sistema di turbocompressori sequenziali paralleli, sostituisce l’eccezionale LR-TDV8 da 3.6 litri, ed è un’esclusiva Range Rover. Questo nuovo “Super diesel” vanta una potenza superiore, una coppia possente e livelli di raffinatezza mai raggiunti prima. Nonostante le prestazioni straordinarie, questo propulsore è anche più “pulito”, presentando una riduzione dei consumi e delle emissioni rispetto al suo predecessore, ed è a norma Euro 5.  Da sottolineare  inoltre che il consumo (ciclo combinato)  del nuovo LR-TDV8 da 4.4 litri è di soli 9,38 l/100 km, dato per la prima volta raggiunto da una Range Rover.
Coniugando potenza ed efficienza il nuovo motore Range Rover eroga 313 CV e 700 Nm di coppia, riducendo del 14% le emissioni di CO2. Per ottenere questo risultato il nuovo diesel viene accoppiato alla nuova trasmissione ZF 8HP70 ad 8 rapporti a controllo elettronico, specialmente tarata dagli ingegneri Land Rover  per garantire cambi di marcia inavvertibili, risposta rapidissima e grande economia. Tale accoppiata mette in grado la Range Rover di raggiungere i 100 km/h  in soli 7,8 secondi e di  passare da 80 a 120 km/h  in soli 5,1 secondi.
Questa trasmissione “intelligente”, disponibile sulle sole versioni diesel con LR-TDV8 da 4.4 litri, si integra con il propulsore per offrire il regime operativo più efficiente in ogni condizione. Date le prestazioni del nuovo LR-TDV8 da 4.4 litri, le versioni diesel vengono dotate dello stesso sistema frenante di derivazione Brembo  montato sul 5 litri LR-V8 Supercharged. Per garantire la potenza frenante necessaria a veicoli così performanti questo sistema monta anteriormente dischi ventilati da 380 mm, con esclusiva pinza monoblocco in alluminio a sei pistoncini contrapposti, e posteriormente  dischi ventilati da 365 mm, con pinze flottanti a singolo pistoncino.
La Range Rover M.Y.2011 a benzina conserva il motore LR-V8 Supercharged da 5 litri accoppiato alla trasmissione ZF HP28 a sei rapporti, lanciato nel 2010, che eroga 510 CV con 625 Nm di coppia per uno scatto da 0 a 100 km/h in soli 6,2 secondi.
Anche il Terrain Response® della Range Rover  2011 è ulteriormente arricchito da due importanti novità: il Controllo dell’accelerazione in discesa (Gradient Acceleration Control) e l’Assistenza alla partenza in salita (Hill Start Assist).
All’interno dell’abitacolo troviamo soglie delle portiere illuminate (opzionali), nuovi comandi della trasmissione (versione diesel) e migliorie nel sistema di intrattenimento a bordo. I ritocchi esterni comprendono le nuove griglie (e prese d’aria laterali per le versioni diesel) con finitura “Jupiter”.
Il nuovo Exterior Design Pack conferisce alla Range Rover un look ancora più personale; nuovi colori e cerchi in lega ampliano la gamma di proposte.

Le TECNOLOGIE e_TERRAIN sono specificamente mirate alla riduzione delle emissioni ed al miglioramente dell’efficienza dei veicoli Land Rover, senza penalizzarne in alcun modo il lusso, la raffinatezza  e le capacità di affrontare qualsiasi terreno.
La Range Rover M.Y. 2011  si avvale del nuovo efficientissimo LR-TDV8 da 4.4 litri, che presenta emissioni ridotte del 14% rispetto al precedente LR-TDV8 da 3.6 litri: da 294 g/km a  253g/km. E’ inoltre a norma Euro 5, e consente significative riduzioni delle emissioni di idrocarburi incombusti, CO2 e ossidi di azoto.
Un aumento  di cilindrata del 22% ha significato una diminuzione della potenza specifica rispetto al precedente TD-V8, permettendo una significativa riduzione delle emissioni di NOx. Le nuove candelette ceramiche raggiungono una temperatura superiore di 250° rispetto a quella delle precedenti in acciaio, e garantiscono  una migliore durata. Tali caratteristiche permettono di azionare le candelette per un tempo maggiore dopo l’avviamento (100 secondi), e con maggiore frequenza, migliorando i risultati in termini di efficienza e riduzione delle emissioni.
L’ LR-V8 a benzina è stato progettato fin dagli inizi per erogare una coppia elevata ai bassi regimi, ed è ricco di caratteristiche allo stato dell’arte che ne fanno un motore estremamente efficiente.
La nuova trasmissione ZF 8HP70 a 8 rapporti è particolarmente tarata per avvantaggiarsi della coppia ai bassi regimi del TD-V8  e per anticipare al massimo il blocco del convertitore, che riduce slittamenti e perdite parassite. La più ampia distribuzione dei rapporti, l’elevato rapporto della massima velocità in overdrive, ed il fatto che in ogni momento non più di due frizioni interne vengono aperte, tutto questo contribuisce a migliorare consumi ed emissioni. 
Il Controllo della Trasmissione al minimo riduce  in modo significativo consumi ed emissioni nel ciclo urbano, disinnestando il 70% della trasmissione quando il veicolo è fermo, il motore gira al minimo e la trasmissione è in Drive.
Nei climi freddi la trasmissione seleziona un rapporto più basso, per ottenere un riscaldamento rapido e portare quanto prima il motore in temperatura.
Il Sistema Intelligente di gestione del motore  della Range Rover assicura che  l’alternatore carichi la batteria (attingendo energia dal motore) nei momenti più opportuni, ad esempio  in discesa, e non in accelerazione. Il sistema elettrico è bilanciato in modo che sia necessario caricare la batteria solo all’80 %, riducendo il carico sull’alternatore. Inoltre modera il rateo di carica in climi freddi, quando la batteria è meno in grado di sopportare alti ratei di carica, aumentando la vita della batteria stessa, con conseguente diminuzione dei costi e dell’impatto ambientale.
Il nuovo LR-TDV8 da 4.4 litri specialmente progettato per la Range Rover, sostituisce il TD-V8 da 3.6 litri e combina prestazioni sostanzialmente superiori con emissioni decisamente ridotte. L’accelerazione da 0 a 100 km/h impiega solo 7,8 secondi, mentre la velocità massima raggiunge i 210 km/h.  Ancora più importante è il miglioramento della ripresa da 80 a 120 km/h di soli 5,1 secondi.
Contemporaneamente le emissioni scendono – rispetto al precedente 3.6 litri  –  da 294 a 253 g/km. Ancora più significativo è il miglioramento del consumo che passa  dagli 11,5 ai 9,38 l/100 km: -18,5%, E’ la prima volta che una Range Rover tocca i 10,6 km/litro. Il nuovo motore è inoltre a norma Euro 5, e ciò significa che i suoi livelli di emissioni di HC, NOx e CO2 sono fra i più bassi al mondo per un motore di questo tipo.
Nonostante queste sensibili riduzioni, potenza e coppia sono  notevolmente incrementate: da 272 CV e 640 Nm a ben 313 CV a 3750 giri/1’ e 700 Nm a soli 2000 giri/1’. Importante è soprattutto il modo in cui potenza e coppia interagiscono per garantire le migliori prestazioni. La coppia massima è disponibile  da 1500 a 3000 giri/1’, ma fra i  3.250 ed i 4.000 giri  viene raggiunto il valore di potenza massima. Il risultato è una eccezionale continuità di prestazioni, dal regime minimo in poi.

Marco Lasala

ReporTMotori TV

Newsletter